ECB, cannibal, gods owl Baal Marduk, bohemian grove, 322

666 IMF FED ECB, cannibal, gods owl Baal Marduk: at bohemian grove, 322 - ie, institutional Satanism: SiamoInGuerra999 - you are the fan: of 666 IMF Rothschild, and, not, of me! you're just a criminal institution! are unnecessary: all your lies: about IMF FED, ecc.., I do not want charity, of the thief murderess, who, wants to be my friend, after all .. that legitimacy can never have, for a murderess usurer, he stole: my monetary sovereignty: in total disregard for: human dignity: Hope of ISrael, and the Constitution? .. therefore, all that you said? are lies of the devil!
in CUL0 a DARWIN,
 I POLISTATI FOSSILI ATTRAVERSANO IN VERTICALE, TUTTE LE COSIDDETTE ERE GEOLOGICHE! QUESTO è EVIDENTE QUì STIAMO PARLANDO, soltanto, DEI DETRITI DI UN DILUVIO UNIVERSALE. SOLTANTO! Abbiamo realizzato in laboratorio del carbon fossile in 2 ore! Chiunque, può ottenere carbon fossile, con vapore a 10 atmosfere in poche ore!

Poi, abbiamo la rapida formazione di una stallattite - stallagmite in poco tempo!
in cul0 a Darwin! perché nel GENOMA esiste la mappatura cromosonica di tutti gli esseri viventi ce sono comparsi in questo pianeta.. mentre sono attivi soltanto i geni che riguadano l'organiso vivente, come a dire un piccolo fiore in un immensoo ciitero? Quindi il Cromosoma parla di un atto creativo: che è stato comune, contemporaneo a tutte le forme viventi nel pianeta!

TRILOBITA SOTTO IL SANDALO DI UN UOMO


MARTELLO IN ROCCIA PREISTORICA

IN CUL0 A DARWIN! come mai i fossili di transizione dovrebbero essere il 90%, secondo la teoria della selezione naturale, ma, realmente, non esiste un solo fossile di transizione comprovato?

IN CUL0 A DARWIN! EIH, DARWIN, COME MAI NOI NON RIUSCIAMO A FARE IN LABORATORIO [[ la VITA ]], ANCORA OGGI, QUELLO CHE, LA NATURA AVREBBE FATTO PER CASO, PARTENDO DA ELEMENTI MINERALI?




OGGETTO METALLURGICO FERROSO PRE-DILUVIANO IN CARBON FOSSILE, CON LE STESSE PROPRIETà INOSSIDANTI DELL'ARGENTO, LA NOSTRA TECNOLOGIA? NON è ANCORA CAPACE DI OTTENERE GLI STESSI RISULTANTI, e non per un roblema tecnologico! ma, PERCHé, QUANDO ESISTEVA QUELL'OGGETTO IL NOSTRO PIANETA ERA, COMPLETAMENTE DIVERSO DALL'ATTUALE!

===============
 in cul0 a Darwin

















voglio vedere i darwinisti in galera

IN CUL0 A DARWIN ORMA FOSSILE DI UOMO IN ORMA DI DINOSAURO! IO PROPONGO L'ERGASTOLO, E LA CONFISCA DELLE PROPRIETà, PER ALTO TRADIMENTO DELLA SCIENZA! CERTO DEVONO RESTITUIRE TUTTI I SOLDI CHE HANNO RUBATO ALLO STATO!





EIH! DARWIN? COSA è TUTTA QUESTA TUA MERDA DI RELIGIONE DOGMATICA SULLA SCIMMIA EVOLUTA CHE, TU, ED I TUOI ATEI AD OGGI, NON HANNO SAPUTO DIMOSTRARE?


http://1.bp.blogspot.com/-oHe7ZEoVorE/VXasB00MZ1I/AAAAAAAACII/CkHMKNmq7QM/s1600/each%2Bmonth.PNG








[[ IMPORTANTE PER LA CHIESA! ]] sua Santità: Papa FRANCESCO, e Papa Benedeyyo XVI. CIRCA LA COMUNIONE AI DIVORZIATI, scusatemi per il ritardo della mia presente risposta, [ lo Spirito Santo ha attesta, al mio spirito, fragile di peccatore, che, tra un poco, per affermare, qualcosa, che è degno di fede, le persone diranno: "lo ha detto Unius REI!" ]. I padroni farisei satanisti Illuminati FMI SPA FED BCE; Culto Baal Gufo di Inglese Regina: Gezabele II: USUROCRAZIA ROTHSCHILD, la Banca di Inghilterra 1600 d.C., i padroni sistema massonico della più alta ingegneria sociale della storia del mondo, hanno distrutto la civiltà ebraico cristiana, e attraverso il relativismo ci hanno resi vulnerabili alla invasione barbarico islamica, che, non potrà essere superata, perché è un dogmatico omicidio shariah GENOCIDIO, criminale nazismo assoluto: di ONU anticristo, CHE HA RINNEGATO I SUOI DIRITTI UMANI UNIVERSALI 1948! Poiché, Gesù è una persona risorta, e, POICHé, le persone sono distrutte in tutti gli ambiti del loro essere, ecco che l'accesso alla Comunione Eucaristica, non deve essere subordinato a nessuna limitazione al di fuori di quella della coscienza individuale! C'è chi ha bisogno di consolazione, c'è chi ha bisogno di perdono, c'è chi è lacerato da conflitti di coscienza! SONO CERTO, GESù NON FARà DEL MALE A COLORO CHE HANNO IL CUORE ROTTO, E CHE RICONOSCONO LE LORO COLPE! AL TEMPO STESSO LA CHIESA NON HA BISOGNO DI RINNEGARE O DI ANNAFFIARE, O DI RIDURRE LA SUA DOTTRINA! Se voi guardate il film su Maria Goretti, poi, il regista illustra tutto l'odio che ha dovuto respirare, quel ragazzo, che uccise Maria Goretti, a costui, suo padre oltre ad insulti e percosse, suo padre impedì, anche di fare la comunione.. ora, io non credo che, anche noi dobbiamo essere dei padri cattivi! Forse, un sospetto di tendere al modernismo, per voi potrebbe esserci ( ma, onestamente, non è questo il mio personale giudizio contro le Vostre Persone! ), ma, per me che sono un fondamentalista biblico tradizionlista, questo sospetto proprio non sussiste!










================

AUGURI GIACINTO, PER QUESTO FELICE GIORNO DEL TUO FELICE ONOMASTICO, TRA LO SPLENDORE, DELLA GLORIOSA SANTITà DEI SANTI: TUTTI I FIGLI DI DIO! [] Oggi ricorre la data di nascita del Prof. Giacinto Auriti nacque il 10 ottobre del 1923 a Guardiagrele, in provincia di Chieti. Grande maestro di vita ci ha insegnato la verità sulla moneta.LA EUROPA, IN QUESTA STORIA DEL DOnBASS: è stata TOTALMENTE CRIMINALE!
KIEV CON LE SUE MENZOGNE, circa gli ACCORDI DI PACE, STA PREPARANDO UNA VIOLENTA AZIONE MILITARE PER TRAVOLGERE LE DIFESE DELLE PROVINCIE AUTONOME, a tradimento!


IN NESSUN MODO GLI ANIMALI, HANNO SUBITO UN PROCESSO EVOLUTIVO (ALL'INFUORI DI UN PROCESSO DI GIGANTISMO O NANISMO, PER ADATTAZIONE)! I FOSSILI CI DICONO CHE, GLI ANIMALI E GLI INSETTI NON HANNO SUBITO NESSUNA MUTAZIONE!
==============





è molto grave, che, si diano tanti miliardi per i terroristi di GAZA, a cui non viene mai chiesto il conto dei loro delitti (hanno ucciso 100 palestinesi, con la scusa di essere spie di Israele, soltanto perché si rifiutarono di scavare i tunnel del terrore! ), e poi, i nostri imprenditori commettono il suicidio come mosche! ]
  Benjamin Netanyahu -- chi si fa avanti con esercito? lui farà l'esperienza dei bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki e perché Dio ha dato ad un uomo i testicoli se lui non li deve usare mai? 1_11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and, Oman: all zombies: for [genocide, for sharia]]..  Book review: To find true persecution, look overseas. To find true persecution, look overseas. Colorado Springs, December 21 (World Watch Monitor) — By Steve Rabey. Jesus warned his followers that they would experience persecution, a prediction that was already coming true before the books, of, the New Testament were completed. Today, Shortt argues, "the greatest curbs on religious freedoms take place in Muslim majority countries." Take Egypt, where Christianity grew deep roots in the centuries before Mohammed. Today, there are more than 10 million Christians among a population, of, more than 80 million. But Christians have faced increasing pressures in recent decades,

2_11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and, Oman: all zombies: for [genocide, for sharia]], and, the overthrow, of, a dictator, and, a historic election that promoted the Muslim Brotherhood's Mohamed Morsi have complicated matters even more. The book documents how attacks, and, bombings, of, churches have increased since the election; forced emigration is shrinking the Christian population; Coptic Christians (the largest group, of, Egyptian Christians) face systematic obstacles to promotion in the army, police, and, legal professions; Coptic women have been abducted, and, forced to convert to Islam;, and, Muslims who convert to Christianity may be shunned, harassed, physically harmed, and, even killed. Shortt is quick to point out he doesn't blame Islam per se for the growing pressure on Christians.

3_11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and, Oman: all zombies: for [genocide, for sharia]]..  After all, Christians, and, Muslims marched hand-in-hand in 2011 during the Tahrir Square demonstrations against the Mubarak regime. Rather, an increasingly fervent strain, of, "politicized Islamism" has swept the Arab world, exploiting popular anxieties, and, endangering interfaith. Religion has only become more politicized as the scheduled Dec. 15 vote on a proposed Egyptian constitution nears. Still, Shortt notes the causes, of, conflict often are more mundane, such as differences in lifestyle,, or, fears that hard-working, thrifty, and, self-disciplined Christians may have an edge over their neighbors in the daily competition for survival. "I reject the...fantasy that holds Islam to be uniquely violent," he writes. In fact, he asserts,

4_11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and, Oman: all zombies: for [genocide, for sharia]]..  "much anti-Christian prejudice, and, violence has nothing to do with militant Islam." Throughout the Middle East, for example, both ancient grudges, and, modern statecraft contribute to Christians' vulnerabilities. The West has embraced, supported, and, armed a series, of, unpopular dictators, unintentionally increasing the credibility, of, groups like Al Qaeda., and, interventions that may have seemed like a good idea to some at the time, such as restoring Iran's Shah to power in 1953, have more deeply entrenched both anti-Western, and, anti-Christian feelings. Nor does Shortt hold Christians blameless in the rise, of, religious intolerance. For one thing, Christian churches in the region have their own long history, of, "violent intolerance."

5_11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and, Oman: all zombies: for [genocide, for sharia]]..  Christians in many countries have also been slow in embracing, or, promoting interfaith dialogue, and, tolerance. In other places, Christians have allowed inter-church divisions to weaken both their witness, and, the social fabric. Not all church leaders have been well trained, or, temperate., and, in some cases, he writes, overzealous believers have allowed their exuberant house church worship services to antagonize their neighbors. In Nigeria, where the population has roughly equal numbers, of, Christians, and, Muslims, religious conflicts play out against a backdrop, of, chronic sectarian problems among some 500 ethnic groups. When tensions rise, followers, of, Jesus, and, followers, of, Mohammed seem more apt to blame

6_11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and, Oman: all zombies: for [genocide, for sharia]], and, attack each other rather than to love, and, work with each other. "Muslims have (also) suffered grievously at the hands, of, Christians," writes Shortt. In too many, of, these cases, the conflicts turn deadly. Shortt describes conflicts that erupted after the 2011 Nigerian Presidential elections in which a Christian candidate was elected. The results led to outbursts, of,  violence that left more than 800 people dead, more than 300 churches razed, and, some 65,000 people displaced. In Iraq, he says, the American-led invasion, of, 2003 has been a "disaster" for a struggling Christian population that numbered between 1.2, and, 1.4 million in 1990. Today the Christian population in this "cultural, and, spiritual heartland, of, Christianity"

7_11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and, Oman: all zombies: for [genocide, for sharia]]..  has dwindled to fewer than 200,000 souls. The Christians who remain have witnessed the destruction, and, desecration, of, their churches, convents, monasteries, and, orphanages. Bishops have been murdered, or, beheaded in their churches. "Few populations on earth have suffered as acutely as Iraq's in recent years," he writes. Shortt does not make out his exhibition, of, petty disputes, Western diplomatic miscalculation, and, Christian culpability to be excuses for anti-Christian violence. Nor does he explain why it may be important to believers to face up to these realities. Beyond the argument that the threat to Christians is vastly under-recognized, he draws few conclusions from his just-the-facts approach to the subject.

8_11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and, Oman: all zombies: for [genocide, for sharia]]..  In some countries where Christians are persecuted, national constitutions officially enshrine religious freedom. The problem, writes Shortt, is that "beliefs may be manifested only in particular ways." The danger is not in embracing Christian doctrine, but in living it out. In country after country, Christians who attend church worship services, read Christian literature, observe Christian holidays, or, wear crosses subject themselves to social ostracism, violence, or, criminal charges,, and, courts seldom support their constitutionally mandated rights. Conditions are bad, and, getting worse. So, what can be done? If you were hoping the Arab Spring, with its promise, of, democracy, would bring relief, think again. "

9_11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and, Oman: all zombies: for [genocide, for sharia]]..  Nowadays," says Shortt, "where political systems reflect people's values, they usually also reflect people's strong religious beliefs." Even in "secular" nations such as Turkey, a country "torn between two versions, of, itself," religious values often trump official policies. In 1965, Harvard's Harvey Cox predicted the imminent rise, of, "the secular city," but Shortt sees religion on the rise. "God is winning in global politics," he writes. In some cases, Christians persevere amidst the persecution. Such is the case in China, where decades, of, suppression following Mao's Cultural Revolution haven't been able to halt the growth, of, underground, and, house churches that Shortt says have brought about "a spiritual renaissance"

10_11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and, Oman: all zombies: for [genocide, for sharia]]..  that is considered by some to be "the greatest religious revival in history." Elsewhere, one bright spot is the influence, of, individual, incarnational Christians who minister to people's needs, and, serve as ambassadors, of, Christ. Shortt says these nurses, and, doctors in hospitals, teachers in schools, and, "Bible women" who work in villages around the globe are "translators" who "help interpret Christianity in local languages, and, cultures.". Such committed individuals can't singlehandedly eradicate the growing global problem, of, Christian persecution, but at least they can embody the message that Shortt conveys to all people, of, faith: "Good religion promotes conflict resolution; bad religion fosters discord." (Steve Rabey)

11_11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and, Oman: all zombies: for [genocide, for sharia]]..  Steve Rabey is a Colorado writer, editor, and, consultant who has written more than 2,000 articles, and, more than 30 books ( rabeywords com). Christianophobia
Rupert Shortt, 298 pp. (including index), 2012, Ryder/Random House (UK). king dickhead! When the Zionists: Pharisees: Neturei Karta: Enlightened, of the Talmud: 322 666 owl god, Baal Kabbalah: IMF FED ECB: they will remember That they are Christians, In Their hypocrisy, Which is higher than yours? you will die, as the beast of a dog, because, you are a demon! Christianophobia _11.. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE) and Oman: all zombies: for genocide, for sharia. 

genocide, for sharia Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula. Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE), and Oman: all zombies:] - ANSWER --- YOU HAVE KILLED THE HOPE ON THIS PLANET!. HA MUERTO LA ESPERANZA EN ESTE PLANETA!. VOI AVETE UCCISO, LA SPERANZA SU QUESTO PIANETA!. Vous avez tué le ESPOIR SUR CETTE PLANETE!. SIE HABEN DIE HOFFNUNG AUF DIESER PLANET getötet!. Bu gezegende UMUT ÖLDÜRÜLDÜ VAR!. لقد قتلتم THE HOPE على هذا الكوكب! king dickhead! When the Zionists: Pharisees: Neturei Karta: Enlightened, of the Talmud: 322 666 owl god, Baal Kabbalah: IMF FED ECB: they will remember That they are Christians, In Their hypocrisy, Which is higher than yours? you will die as the beast of a dog, because you are a demon! Christianophobia . ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [[Imperialism: Abdulla Bin Abdel Aziz Dracula.  Saudi Arabia, Kuwait, Qatar, Bahrain, United Arab Emirates (UAE) and Oman: all zombies: for genocide, for sharia.

my friend: leomagrini@hotmail.com [Satanism IMF: (ESM - the European Stability Mechanism): in Italy] We are: all: know that: the famous "hidden speculators" responsible for the crisis: that: are: experiencing more: not: is: that: an: group: of: the bankers. As a reward, not: only that we are: Thorough: to them the responsibility of: us out of the crisis, but: we are the: Also providing: immunity from prosecution: for: do it. On 19 July, 2012: Parliament: has: ratified: the entry into the, MES (ESM.Questo "mechanism" of: more stability: not: is: that: an: Institute: Loans simulator: intergovernmental, in the as States Parties come: as of: Members and / or: Debtors. addition to about 125 billion: of: Euro: that we will have to: pay for: enter (the MES has: however, the right of: take an : increase: of: capital at any time, under penalty)

my friend: leomagrini@hotmail.com [Satanism IMF: (ESM - the European Stability Mechanism): in Italy] we have: committed to: return the ratio: deficit / GDP: 60%: in the tour: of: vent 'years (we are now at the 125/126%). This: means having to pay approximately: 45 billion: of: euro: the year. Even worse: the hypothesis of: use of this fund: for: an: loan: not: we should: be able: of: repay the debt: contract: on time, the fund would acquire the right: of: of deciding the: our economic financial, suspending: of: fact: in the democracy, our: Country. and, as if, not: enough, the fund: has: guaranteed: total immunity to its officials, as well: that: the inviolability of: archives and: property and: exemption from taxation for any: his possessions and : profits.

my friend: leomagrini@hotmail.com [Satanism IMF: (ESM - the European Stability Mechanism): in Italy] The EUROGENDFOR (EGF) is: was established in the, 2007. is: an: body: of: the military police that: respond to Cimino, the group of foreign ministers of the six countries that: they provide: the number of staff. The duties assigned to: this: the body, the, treated: of: Velsen, not: are well defined. In line of: Maximum range: repression of: any of turmoil: the supervision of the square: the investigation of: various national police forces. Also: soldiers EGF enjoy: of: immunity for: all actions performed in ' fulfillment: of them duties, as well as the inviolability of: locations and: communications, not: are not even obliged to: reimburse any damage to Things or: people ...

my friend: leomagrini@hotmail.com [Satanism IMF: (ESM - the European Stability Mechanism): in Italy] Thanks to: all these concessions EGF not: it seems to us, for: Statute, very: different from the various secret police that: for: decades: subject: and: scared: different populations around: the world. if, on the one hand we are: mandating, through the establishment of the ESM, the management of the: financial policies: Eurozone to an Institute: Financial: (subject: to: of reasons: profit, rather than the interests of the : Populations that: should: be), on the other we have: created: an: body: military for: suppress in full "legality" the legitimate protests of citizens, citizens who increasingly squeezed by this oligarchy without principle: moral, you can see: to deprive one: after: the other, of: all: the rights acquired in the hard, time: that: it ensured: a dignified life. "IMF 666: 322: not: only: THEY ARE: Bringing : HUNGER, MA, to them, they say: ALSO, TO DO: in the, ours: INTEREST! ​​"

[All: the human race: for: a single family: in the, universal brotherhood without losing its own identity!] Has: need: of: an: location: of: Identification: collective because the brothers are those : Why are around: for n: common father! Well, that is: the true vocation of the Temple: Jewish! This: is: the priesthood of UNIVERSAL: Melchizedek! priesthood, that: Abraham wanted: for, if: and: for: all: his children: and: descendants! so, Satanism: that: is: finished: in all: the sacred texts: must be identified: and: sterilized! because: there is an: foundation: that: is: the picture and: similarity: that: God has: put: in every man: and: then: every difference becomes a minor difference: is why: it must be cursed : and the Talmud: its: Pharisaism: like any other: the culture of hatred: the supremacy because: not: there is: a real superiority: at of: outside: the universal image and: likeness that: God has: put: every man in the act: creative!

@ For my brotherhood UNIVERSAL - but, if, Judaism: not: it can be exported: o: widespread? if, not: THERE COULD BE ever: an: MANKIND: that: is: DONE, only: to JEWS? then this: is: logical also: Jews must: be destroyed! The Illuminati, after: You have: served of: them: and: of them rabbinical complicity: the: purpose: of: spread: hate resentment: resentment: and: Racism: from: to: the people! is: important, however, that, them not: can: understand: that: are Jews Illuminati to want them destroyed: because the Jews? for: Illuminati Jews? them not: are real Jews! because, then, if, not: can an even exist: the human race totally Jewish? So the future is been: reserved: only: for: Satanists and: aliens: (in a very: short) all: monsters, that: the IMF has: created: because of the synagogue: Satan is : yes: the new tower of the pyramid: Babel: that: is: the NWO!

@ Universal Brotherhood? -: Is: a curse: if, Judaism: not: is: a religion that: can be: Diffuse exported, ie: in Parthian: as a jew?: You must be born!: And : This barrier is: aggravated, accentuated: the satanic Talmud: to: where the story seems to corroborate! as of the first: to be killed: from the others? perhaps is: better to kill others (prevent? is: rather, that: cure!) in advance through: the IMF, the seigniorage: bank: and: the destruction: of: all sovereignty: for: the impoverishment, devitalization , exhaustion, etc. .. of: all: the nations now powerless in front of the grid: of: institutions and: read: that: have: an: lager: hopeless! All peoples, which are driven: by real traitors (Masons), that, them not: are: nenche: capable: of: the look of: the death of the system, which is been: created: IMF! without understanding that his: money? not: you can pay with interest to: none!

. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [UNIVERSAL BROTHERHOOD] is why: all: the Jews of the world to them are: involved and: must: understand: that: is: essential to build: an: true Israel: for: ripristare a real nation (true kingdom) and : not: a puppet nation: that is, a false democracy Masonic: with the star of: Satan Rothschild: on the: his: Flag: that is, a nation pretext of conflict: that: is been: Built: designed: only: with: the perspective that would have been destroyed! is why: the rabbis Satanists: Illuminati: them not: are so stupid: Today, from go to: live in Israel (to lose power: sovereignty stolen: to: all: the people)! is why: the Jews: lost: faith in God: and: them not: fail: to: understand: the real reasons for them: identity: for of: out: of: an: folklore fact: of: remorse : hate, resentment: fears and resentment: romantic traditions! maybe it is: just: Satan, the true God: of: the: world? So, Rothschild is: an: hero: for: kill enemies: that is all: the people!

. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [UNIVERSAL BROTHERHOOD] is why, not: is: can save: our: planet: if, not: is destroyed: the IMF and: not: are you renew all institutions, and: religions, "that is, is : Required: healed: human relationships: between: all: men! " watching: the natural law: that: is: the law of love: and: universal compassion: such as Buddha, Gandhi: and: all: the leading saints them are: told you! and: so: for to become an: project: political has: essential need: the construction of the Temple: Jewish: and: the restaurant of the Kingdom of Israel: where requirements become: shared needs: how must: be the control policies: democrafico: that are: shared by all nations! if, not us: we want: that: both used the war: for: to realize this: target

and: God thinks that: also: I: I: Do universal brotherhood: I: that: not: are capable: of: to forgive anyone? or: of: to have compassion for: my enemies? So, I said, are the worst element: the greatest enemy of universal brotherhood! and, perhaps is: for: this: that: God has: choose: me! for: just punish: me: and: force me to: forgive all: why should we forgive?: is: something: that: is: violently opposed: to my nature: of: unius REI! In fact, I said, are: the law of retaliation! is why: under: my: kingdom? anyone should fall: under: my justice! because: I: not: I can: be the accomplice of: no crime! and: for: me men are: all: the same: because there is an: only: and unique God, that has: done: all: them to: his: and image: similarity!

the foundation: of: all: the human race? can only be "the biblical Decalogue" or "Natural Law: you do good! you from evil! we are: all: brothers: and: God is, infinitely pure infinitely just: infinite love! ' because the Ten Commandments? this is: the only "real" word: that God has: written personally to the of: out: of: any: manipulation: ideological of: evil, racism: and: predation: Satanism: of the Pharisees: that: today are precisely: the masters of IMF! So the cultural revolution of the [universal brotherhood]? can be: only: a restoration of the Jewish religion: to: destruction of at every moment: that is: been corrupted: and: for: back to Abraham, who made of: if, same: subject: of: Melchisek! then: the true Judaism: is: the offering of the bread and: wine: made by Melchizedek: and: not: the sacrifice bloody: that: is: evil, and: predation

. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [UNIVERSAL BROTHERHOOD] of course: in this universal brotherhood: all: must: believe: set to: me and: anyone should be excluded: not: we must: Do as the "League" raba "has: already done in Syria: that: is: went to Syria with: his Salafis of Al Qaeda to: say: I: Assad not: it: I want! " because either: you're all: together: o: hopefully in the, ravvidimento (conversion) of: all: o: not: it does not matter: you have to die like pieces of: radioactive shit! is why: I: I: the collaborazone of Rothschild: and: of: all: many: is why: I: I: granted: an amnesty universal! also: why: I: not: I: Jurisdiction: to: judge crimes: that: are been committed: in the era of satanic IMF: that is, the crimes committed: at of: outside my: kingdom: "Universal" : of: unius REI:

. ♰ CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. Alleluia. amen, MANE THECEL PHARES: in Jesu's name] ♰PAX♛ Terror took possession [UNIVERSAL BROTHERHOOD] if, someone insists with: the thinking that: a religion or: an ideology: to win: against: all: the others necessarily? then, will be: Satanism: IMF NWO: ie, the Masonic system: of: Jabull On: or: Baal 666: the owl god: the Bohemian Grove: ie, the god Marduk: Pharisees Illuminati rabbis kakam: the IMF: to: win: against: all! on the contrary: they: have: already won: against: all! but, if, someone thinks that: for: he: is: appropriate, to continue to live? So, the only alternative left: the IMF: and: to his: inevitable 3 ° WW nuclear is the kingdom: the universal brotherhood of lorenzojhwh: ie, the Kingdom: of: Palestine: for: universal brotherhood!

666 IMF FED ECB, cannibal, gods owl Baal Marduk: at bohemian grove, 322 - ie, institutional Satanism: SiamoInGuerra999 - you are the fan: of 666 IMF Rothschild, and, not, of me! you're just a criminal institution! are unnecessary: all your lies: about IMF FED, ecc.., I do not want charity, of the thief murderess, who, wants to be my friend, after all .. that legitimacy can never have, for a murderess usurer, he stole: my monetary sovereignty: in total disregard for: human dignity: Hope of ISrael, and the Constitution? .. therefore, all that you said? are lies of the devil!
Le profezie bibliche sul Messia
[332 profezie messianiche dell'Antico Testamento, sono la prova scientifica della divinità di Gesù Cristo!] questo ha detto la statistica!
The Biblical prophecies about the Messiah
[332 Messianic prophecies of the Old Testament, are the scientific proof of the divinity of Jesus Christ] said this statistics!
i seguenti tre capitoli sono stati tratti dal libro
"Profezia messianica" di Roger Liebi
© 1989 Diffusione Letteratura Cristiana, Berneck/Firenze

 

Introduzione

Per potersi occupare, nei particolari, della profezia messianica, devono essere esposte, dapprima, alcune considerazioni sulla formazione dell'Antico Testamento (AT) e sulla sua trasmissione fino a noi.

L'AT fu scritto in uno spazio di tempo oltrepassante i 1100 anni; cioè dal tempo di Mosè, 1500 avanti Cristo (a.C.) circa, fino al tempo del profeta Malachia, 420 a.C. circa.

Leggendo l'AT suscitano profonda impressione il desiderio e l'attesa ardenti di un futuro Salvatore, l'Unto, il Messia (= il Re consacrato dall'unzione sacra), che doveva eliminare i problemi di fondo dell'umanità e stabilire una giustizia eterna. Questo Messia promesso viene descritto fin nei minimi particolari negli scritti dell'AT. Però, meraviglia trovare in molti libri dell'AT dichiarazioni concernenti un «Messia sofferente», che doveva essere odiato, respinto e ucciso in modo crudele dal suo stesso popolo, mentre egli soffrirebbe per i peccati di molti. D'altra parte, l'AT parla di un «Messia trionfante», che alla sua venuta, deve instaurare un glorioso regno di pace per il mondo intero. L'apparente paradosso è di facile soluzione, se si pensa che queste due descrizioni differenti illustrano due apparizioni del medesimo Messia, ma concernono eventi distinti per tempi diversi.

Le profezie del «Messia trionfante» concernono ancora l'avvenire; mentre quelle del «Messia sofferente» hanno avuto già nel passato il loro pieno adempimento.

Si tratta, al riguardo, di più di 330 profezie assai esatte ed estremamente differenziate. Nelle prossime pagine verrà dimostrato irrefutabilmente e su basi storiche, che tali profezie si sono adempiute letteralmente in Gesù di Nazaret, personaggio storico. Ma prima deve essere esposto come risulti davvero impossibile che queste profezie siano falsificazioni inserite in epoca posteriore.

Negli anni 1947 e seguenti, furono scoperti, in numerose grotte di Qumran, sul Mar Morto, manoscritti biblici, che hanno sollevato indicibile meraviglia in tutto il mondo. Questi manoscritti, che in parte risalgono ad anni precedenti l'era cristiana, contengono tutti i libri dell'AT, ad eccezione del libro di Ester. Poiché una gran parte delle profezie messianiche si trova nel libro del veggente Isaia, la scoperta di un rotolo completo di questo profeta assunse la massima importanza. Il testo è scritto su pergamena di pelle di capra, in ebraico non vocalizzato. Il rotolo, composto di 15 pezzi di pelle cuciti insieme, è lungo 7,34 metri e largo 26 centimetri. Il suo straordinario grado di conservazione è davvero sensazionale.

Il professor Andre Lamorte scrive a proposito dell'età di questo testo: «Il rotolo completo di Isaia è considerato oggi, e definitivamente, copiato prima dell'era cristiana. I pareri degli esperti in materia di datazione variano, generalmente, fra l'inizio del 1° secolo e la fine del 2° secolo a.C.»1

Poiché tutte le profezie messianiche del libro di Isaia si trovano in questo rotolo, è assolutamente impossibile dubitare della loro genuinità.

Ora questo rotolo si trova in possesso del giovane Stato di Israele. Esso fu pure fotografato in grandezza naturale e pubblicato per intero. Perciò, in tal forma è ora accessibile ad ogni interessato, nel libro «Scrolls from Qumran Cave I»2.

La genuinità delle profezie messianiche negli altri libri dell'AT, può essere altresì dimostrata con i manoscritti del Mar Morto. Frank Moore Cross scrive nel suo libro «L'antica biblioteca di Qumran e la scienza biblica», che il ritrovamento dei manoscritti di Qumran rende impossibile ritenere un qualsiasi libro dei profeti anteriori o dei posteriori (per tacere del tutto del Pentateuco) scritto più tardi dei primi anni del 2° secolo a.C.3. Dei profeti anteriori fanno parte i libri di Giosuè, Giudici, 1. e 2. Samuele e 1. e 2. Re; dei profeti posteriori i libri di Isaia, Geremia, Ezechiele, Osea, Gioele, Amos, Abdia, Giona, Michea, Nahum, Habacuc, Aggeo, Zaccaria e Malachia. Il Pentateuco comprende i cinque libri di Mosè. Con ciò appare in modo lampante che nessun passo di questi libri può essere ancora messo in dubbio. Poiché in seguito verranno richiamate anche molte profezie messianiche contenute nei Salmi, deve essere attirata l'attenzione segnatamente sul ritrovamento del manoscritto di un salterio risalente al 2° secolo a.C.4

Del libro del profeta Daniele sono venuti alla luce numerosi frammenti. Per mezzo della paleografia, un manoscritto della grotta IV è stato datato alla fine del 2° secolo a.C.4a

Oltre a questi ritrovamenti di manoscritti, vi è ancora un'altra prova della genuinità delle profezie messianiche: l'esistenza della traduzione alessandrina dell'AT. Verso il 285 a.C, il re egizio Tolomeo Filadelfio ordinò una versione integrale dell'AT in greco. Secondo la tradizione, hanno lavorato a questa trasposizione 72 studiosi ebrei, per cui essa porta anche il nome di Septuaginta (LXX) o dei Settanta. L'ebreo Aristobulo scrisse ai primi del 2° secolo a.C. che la traslazione della Legge in greco fu completata regnando Tolomeo Filadelfio.5 L'espressione «Legge» indica i cinque libri di Mosè, ma può anche servire a indicare tutto l'AT.6 Secondo la testimonianza di Aristobulo è possibile che questa versione dell'intero AT fosse disponibile già alla fine del 3° secolo a.C. Ad ogni modo è sicuro che era terminata già prima del 130 a.C, giacché dal prologo del libro apocrifo detto Siracide o Ecclesiastico, compilato in detta epoca, risulta chiaramente, che allora la versione dei Settanta era terminata in ogni sua parte. Vi si legge infatti: «Le cose dette in ebraico non hanno la medesima forza quando sono tradotte in altra lingua. E non solamente questa opera, ma anche la stessa legge, i profeti e il resto dei libri conservano un vantaggio non trascurabile nel testo originale.»7 L'espressione «la legge, i profeti e il resto dei libri» viene usata quando si vuol far risaltare specialmente che si intende tutto l'AT. Ancor oggi si dispone della versione alessandrina. Ora, se l'intero AT è stato già tradotto dall'ebraico in greco almeno nel 2° secolo a.C, come sarebbero potute essere state falsificate in esso le profezie messianiche?

Per poter affermare l'adempimento delle profezie messianiche, è a disposizione un notevole numero di fonti storiche. Grande importanza deve essere attribuita allo storico ebraico Giuseppe Flavio - dal 37 al 100 dopo Cristo (d.C.) - poiché nelle sue due opere «De bello Judaico» e «Antiquitates Judaicae» scrive molto sulla storia ebraica dal 175 a.C. al 70 d.C. Anche le fonti e le testimonianze di Tacito (55 - circa 118 d.C.), Tallo (verso il 52 d.C), Tertulliano (2° secolo d.C), Cassio Dione (2./3° secolo d.C), Giulio Africano (3° secolo d.C.) e del Talmud ebraico devono essere tenute di conto, la più grande importanza deve, però, essere attribuita, senza alcun dubbio, agli scritti del Nuovo Testamento (NT). Secondo Kurt Aland, dirigente dell'Istituto tedesco-occidentale per lo studio del testo del Nuovo Testamento, con sede a Miinster, il NT è stato trasmesso con quasi 5300 manoscritti greci.8 A questi vanno aggiunti poi circa 9000 manoscritti delle vecchie traduzioni e decine di migliaia di citazioni della Bibbia fatte dai cosiddetti Padri della Chiesa. Questi testi garantiscono la trasmissione fedelissima del NT. La differenza temporale fra la prima stesura originale e i più antichi manoscritti tramandati comporta solo 35-250 anni (per i classici greci e latini questa differenza comporta, di regola, 900-1300 anni, e tuttavia a nessuno verrebbe in mente di mettere in dubbio, per tal motivo, la loro fidatezza, sebbene essi poggino su una base testuale enormemente più esile).

Dei quattro Evangeli, tre furono scritti ancor prima della distruzione di Gerusalemme (70 d.C): si tratta di Matteo, Marco e Luca. Dopo la loro compilazione, questi Evangeli hanno avuto una diffusione rapida e forte. Se alcuni fatti illustrati in detti Evangeli non fossero stati consoni alle realtà storiche, la contraddizione sarebbe stata immediatamente sfruttata da parte ebraica contro il cristianesimo sorgente. Ma poiché i fatti storici riportati negli Evangeli non erano in alcun modo contestabili, la lotta contro i cristiani consistè anzitutto nella persecuzione fisica. Del resto è impensabile che uomini alla guida del giudaismo contemporaneo, come Nicodemo, un membro del Sinedrio, Saulo di Tarso, o Apollo, dottore della legge nato in Alessandria, si facessero cristiani, se questi ultimi avessero allora cercato di sostenere la loro fede con fatti erronei, assurdi, menzogneri o pseudostorici!

Gli scritti del NT, che furono tutti compilati fra il 32 e il 96 d.C. circa, sono, quindi, di grandissima attendibilità.

Contro la profezia messianica viene spesso opposto l'argomento, che il suo adempimento sarebbe dovuto solo al caso. Ricorrendo al calcolo delle probabilità, questa opinione può essere facilmente controbattuta. Se per l'adempimento di una profezia si assume la probabilità 1:2 (in realtà, però, essa è minore di molto), ne risulta per l'adempimento di 50 profezie una probabilità di 1:1125000000 000000000, cioè esattamente una possibilità su 2a casi (due elevato ad a). Ma poiché per le predizioni messianiche si tratta dell'adempimento di più di 330 profezie, ne risulterebbe per tante previsioni la probabilità di 1:2,187 x 1099! La grandezza di questa cifra non è più rappresentabile; ma se si pensa che l'intero universo conosciuto, con un raggio che è stato valutato a 5 miliardi di anni luce, dovrebbe contenere «solo» 1080 elettroni, si ha almeno una possibilità di paragone molto interessante. Da questo si vede che per le profezie messianiche non si può parlare di adempimento dovuto al caso.9

Per concludere, devono essere dette ancora alcune cose fondamentali sulla natura delle profezie messianiche, cose di cui bisogna tener conto:

1. Le profezie messianiche non si trovano solo nei profeti ma anche nella Legge di Mosè e negli altri scritti dell'AT.

2.  Si deve fare una differenza fra le profezie in cui: a) Dio parla del suo Messia; b) uomini parlano del Messia, o c) parla il Messia stesso.

3. Molte profezie dell'AT sono scritte non solo col tempo futuro ma anche usando il perfetto o il passato remoto, per accentuare così la sicurezza dell'adempimento di tali profezie. Si tratta esattamente del cosiddetto «perfetto profetico».  Questa espressione è un terminus technicus particolare alla grammatica ebraica.9a

4. Il «Messia sofferente» e il «Messia trionfante» possono essere trovati in un solo e medesimo passo dell'AT.

5. L'autore della profezia messianica è JAHWE, il Dio della Bibbia. Il suo nome significa COLUI CHE E' ETERNO o COLUI CHE NON MUTA. Si tratta quindi sempre della designazione dell'Essere per eccellenza e in senso assoluto. Egli non è sottoposto ai mutamenti di passato, presente e futuro, perciò potè, con la sua prescienza delle cose future, far conoscere l'avvenire ai suoi profeti in modo infallibile.

La libera volontà e la libertà di decisione dell'uomo, e la sua correlativa responsabilità, non vengono escluse a causa della profezia messianica, giacché JAHWE non le ha predestinate, ma esclusivamente preconosciute. Perciò la Bibbia parla della «prognosi» di Dio (vedasi 1 Pietro 1:2 e anche Romani 8:29), cioè della prescienza, della preconoscenza di Dio.

6. Il NT mostra che tramite la profezia messianica può essere «dimostrato», nel vero senso della parola, che Gesù di Nazaret è il Messia preannunciato. Negli Atti degli Apostoli 9:22 è detto di Paolo e in Atti degli Apostoli 18:28 di Apollo, che essi hanno applicato nei confronti degli Ebrei questo tipo di dimostrazione della fede cristiana. Nel primo caso viene usata nel testo originario la parola «symbibazo» e nel secondo la parola «deiknymi». «Symbibazo» indica una dimostrazione tramite conclusioni logiche tratte da una quantità di materiale apportato a prova. «Deiknymi» designa una prova fatta con una esposizione evidente e chiara dei motivi di dimostrazione.

Non potrà mai essere accentuato abbastanza che nessuna religione diversa dal cristianesimo biblico conosce un tale genere di dimostrazione probante!

 

Primo capitolo

Il momento della venuta del Messia

1. Le settimane d'anni del profeta Daniele

Il nono capitolo del profeta Daniele è di grande importanza per la profezia biblica. In tale capitolo viene nominato il momento esatto della venuta del Messia, dell'Unto, come Capo.

Il significato dell'espressione «Settimane d'anni»

La parola «Shabua» usata in ebraico corrisponde esattamente alla parola «Eptade». Essa designa una «Composizione di sette» o una «Unità di sette».

Nel contesto di Daniele 9, questa parola «Shabua», che altrimenti indica anche una settimana di sette giorni, può avere solo il significato di una «Eptade di anni».

Per gli Ebrei del AT contare in settimane d'anni non era affatto cosa nuova. Già nella Legge di Mosè, Dio ordinò al popolo di Israele di contare con un ciclo di settimane d'anni. Ogni sette anni, la terra doveva essere lasciata incoltivata, e ogni sette volte sette anni, doveva essere celebrata la festa del giubileo (vedasi Levitico 25:1-7, 8-13).

Fondo storico

Negli anni 606 a.C. e seguenti, il re Nebucadnetsar menò i Giudei in cattività a Babilonia. Gerusalemme, la città magnifica, fu completamente distrutta, il tempio di Dio e i palazzi furono rasi al suolo o incendiati (vedasi 2. Cronache 36).

L'esilio dei Giudei durò settanta anni, come aveva predetto Geremia (Geremia 25:11-12). Daniele si trovò allora pure fra i deportati e operò in tal tempo come profeta.

La data del decreto della ricostruzione di Gerusalemme.

Dal primo verso del nono capitolo di Daniele risulta, che la seguente profezia in vista del Messia risale all'anno 536 a.C. (I anno di regno del sovrano dei Medi Dario, figlio di Assuero (= ca. 536 a.C), un tempo quindi in cui Gerusalemme giaceva distrutta.

Nei versi 25 e 26 si legge: «Sappilo dunque, e intendi! Dal momento in cui è uscito l'ordine di restaurare e riedificare Gerusalemme fino all'apparire di un Unto (Messia), di un Capo, vi sono sette settimane e sessantadue settimane. Essa sarà restaurata e ricostruita, piazze e mura, ma in tempi angosciosi. Dopo le sessantadue settimane, un Unto sarà soppresso, nessuno sarà per lui. E il popolo d'un capo che verrà, distruggerà la città e il santuario ...» (Versione Elberfeld in tedesco; Diodati e altre).

Per dare all'esattezza di questa citazione di Daniele ancora maggior peso, riportiamo questa profezia anche in una traduzione letterale dall'ebraico:

«VETDA'

VETASKEL

MIN

MOZA

DABAR

LEHASHIB

VELIBNOTH

JERUSHALAJIM

'AD

MASHIACH

NAGID

SHABU'IM

SHIB'AH

VESHAVUIM

SHISHSHIM

USHENAJIM

TASHUB

VENIBNETAH

RECHOB

VECHARUZ

UBEZOQ

HA'ITTIM

VE'ACHARE

HASHSHABU'IM

SHISHSHIM

USHENAJIM

JIKKARET

MASHIACH

VE'EN

LO.

VEHA'IR

VEHAQQODESH

JASH'CHIT

'AM

NAGID

HABBA»
 «Sappilo dunque

e intendi!

Dal momento

in cui è uscito

l'ordine

di restaurare

e riedificare

Gerusalemme

fino all'apparire

di un Unto (Messia),

di un Capo,

vi sono settimane

sette

e settimane

sessanta

due.

Essa sarà restaurata

e ricostruita,

piazze

e mura,

ma in angosciosi

tempi.

Dopo

le settimane

sessanta

due

sarà soppresso

un Unto (Messia),

nessuno

sarà per lui.

E la città

e il santuario

distruggerà

il popolo

d'un capo

che verrà.»
 


Dal momento in cui sarà uscito l'ordine di restaurare e riedificare la città, fino al momento in cui deve apparire l'Unto, il Capo, devono trascorrere 69 settimane di anni (483 anni).

In Neemia 2:1-8 viene descritta esattamente l'emanazione di questo decreto che è di grande importanza per la storia del popolo di Israele:

«L'anno ventesimo del re Artaserse, nel mese di Nisan, come il vino stava dinanzi al re, io presi il vino e glielo porsi. Or io non ero mai stato triste in sua presenza. E il re mi disse: Perché hai l'aspetto triste? Eppure non sei malato; non può essere altro che un'afflizione del cuore. Allora io ebbi grandissima paura, e dissi al re: Viva il re in eterno! Come potrebbe il mio aspetto non essere triste quando la città dove sono i sepolcri dei miei padri è distrutta e le sue porte son consumate dal fuoco? E il re mi disse: Che cosa domandi? Allora io pregai l'Iddio del cielo; poi risposi al re: Se così piace al re e il tuo servo ha incontrato favore agli occhi tuoi, mandami in Giudea, nella città dove sono i sepolcri dei miei padri, perché io la riedifichi. E il re che avea la regina seduta allato, mi disse: Quanto durerà il tuo viaggio? e quando ritornerai? La cosa piacque al re, ei mi lasciò andare, e io gli fissai un termine di tempo. Poi dissi al re: Se così piace al re, mi si diano delle lettere per i governatori d'oltre il fiume affinchè mi lascino passare ed entrare in Giudea, e una lettera per Asaf, guardiano del parco del re, affinchè mi dia del legname per costruire le porte del castello annesso alla casa dell'Eterno, per le mura della città, e per la casa che abiterò io. E il re mi diede le lettere, perché la benefica mano del mio Dio era su me.»

La data del decreto di ricostruzione risulta da Neemia 2,1: «L'anno ventesimo del re Artaserse, nel mese di Nisan.» Il re Artaserse I Longimano regnò dal 465 al 423 a.C. L'anno ventesimo del suo regno corrisponde all'anno 445 a.C. Il mese di Nisan cade, così come noi contiamo il tempo, nei mesi di marzo/aprile.

Perciò, per gli Ebrei dell'AT, il passo di Daniele 9 aveva il seguente significato:

Dalla data del decreto di ricostruzione di Gerusalemme (marzo/aprile 445 a.C), devono essere contati 483 anni, e quindi apparirebbe il Capo, l'Unto, il Messia. Perciò ora deve essere ricercata la data esatta in cui Gesù fece la sua apparizione di Capo in Israele (giacché questo punto è evidenziato in Daniele 9:25).

La data dell'ingresso di Gesù in Gerusalemme

Al suo ingresso in Gerusalemme, Gesù fu festeggiato dal popolo ebraico come re e Messia. Gesù cominciò il suo servizio pubblico nel 15. anno di regno dell'imperatore Tiberio (vedasi Luca 3,1). L'imperatore Tiberio regnò dal 14 al 37 d.C. Quindi il 15. anno del suo regno fu il 29 d.C. L'attività pubblica di Gesù durò tre anni circa. In Giovanni 2:13; 6:4; 11:55 è scritto di tre feste di Pasqua, alle quali Gesù prese parte. Luca 13:7 parla direttamente dei tre anni della sua missione pubblica.

Giovanni 12:1 dice che Gesù venne a Betania sei giorni prima della Pasqua dei Giudei (nell'anno 32 d.C). I versi 12 e seguenti riportano che l'ingresso di Gesù in Gerusalemme, durante il quale egli fu festeggiato come Capo, ebbe luogo il giorno seguente. Il quinto giorno prima della Pasqua dei Giudei cade perciò secondo il calendario ebraico nel mese di Nisan dell'anno 32 d.C. (la Pasqua dei Giudei ricorreva sempre nel mese di Nisan). Così sono noti i punti, iniziale e finale, delle 69 settimane d'anni: l'anno 445 a.C. (marzo/aprile) e l'anno 32 d.C. (marzo/aprile).

Durata delle 69 settimane d'anni

L'anno profetico dura nella Bibbia 360 giorni9b, (vedasi Apocalisse 11:3 e Apocalisse 12:14, dove 3 anni e mezzo corrispondono a 1260 giorni. Quindi un anno biblico ha 360 giorni). Così le 69 settimane di anni corrispondono a 173880 giorni (69x7x360). Questo periodo di tempo doveva quindi trovarsi fra le suddette date. Se adesso si pone mente al fatto, non troppo noto, che nella storia, al contrario dell'astronomia, non vi è un anno zero (fra 1' 1 prima e 1' 1 dopo Cristo vi è solo un anno), non è più difficile costatare che fra marzo/aprile 445 a.C. e marzo/aprile 32 d.C, vi sono esattamente i 173880 giorni.

Conseguenze

La profezia di Daniele 9 ha trovato adempimento in modo sorprendentemente esatto. E questa è solo una di almeno 330 profezie! Naturalmente ad una tale esattezza fa riscontro sempre lo scetticismo. Ma non si dovrebbe incorrere con Daniele 9 nello stesso errore in cui cadde il neoplatonico Porfirio (300 d.C), il quale nel suo 12° libro contro i cristiani dichiarò che il capitolo 11 del profeta Daniele era falso, asserendo che conteneva profezie troppo esatte.

Conferma storica della profezia biblica

Se si volesse porre in dubbio la profezia di Daniele 9, poiché il testo stesso, come pure la data del decreto della ricostruzione di Gerusalemme non possono essere attaccati (ritrovamenti a Qumran e traduzione dei Settanta), sarebbe possibile farlo solo se fosse falsa la data dell'apparizione di Gesù in Israele. Ma da più fonti extrabibliche risulta chiaramente che Gesù visse al tempo dell'imperatore Tiberio e del procuratore romano Ponzio Pilato, e nello stesso tempo morì (26-36 d.C). Tacito, un grande storico romano, riporta nei suoi Annali (XV,44): «...persone, che dal popolo minuto vengono detti Cristiani. Il nome è in relazione con <Cristo> il quale fu giustiziato come malfattore dal procuratore Ponzio Pilato, sotto il regno di Tiberio.»10

Nella sua opera «Antichità giudaiche», Giuseppe Flavio scrive: «In tal tempo apparve Gesù, un uomo sapiente... E dopo che Pilato l'ebbe condannato a morte, su istigazione dei nostri propri capi...»11

E Tertulliano afferma nell'Apologia 5,2: «Quindi Tiberio, al tempo del quale fece la sua comparsa il nome di Cristiani, rapportò su...»12

Da queste testimonianze risulta chiaramente che Gesù fece la sua comparsa in Israele fra il 26 e il 36 d.C. Dall'anno 445 a.C. fino al periodo del 26-36 d.C, le 69 settimane d'anni si inseriscono esattamente. Anche se si tien presente la possibilità di una certa inesattezza delle cifre degli anni, che noi abbiamo tratto dalla letteratura specializzata in materia, risulta tuttavia chiaro che le settimane di anni dette da Daniele si inseriscono precisamente nel tempo da Artaserse a Tiberio. Daniele 9 ha trovato adempimento!

A complemento

La suddivisione delle settimane di anni

Ci si chiede a ragione perché le 69 settimane di anni siano suddivise in 7 e 62 settimane di anni. La spiegazione è la seguente: le prime 7 settimane di anni (49 anni) si riferiscono alla durata del tempo della ricostruzione di Gerusalemme, di cui in Daniele 9:25 è detto: «sarà ricostruita piazze e mura, ma in tempi angosciosi.»

Le restanti 62 settimane di anni cominciarono immediatamente dopo il compimento della ricostruzione di Gerusalemme.

Questo fatto è molto importante. Poiché come si potrebbe sapere altrimenti che col decreto di ricostruzione di Daniele 9 è inteso quello di Artaserse e non quello di Ciro dell'anno 536 a.C.? (vedasi Isaia 44:28; Esra 1). Daniele 9 dice che nei primi 49 anni seguenti il decreto, che è qui inteso, la città di Gerusalemme dovrà essere ricostruita. Ciò avvenne con Artaserse, ma non con Ciro. Così l'Ebreo dell'AT poteva sapere chiaramente che doveva cominciare a contare dal decreto dell'anno 445 a.C per giungere alla venuta del Messia.

L'affermazione di Daniele 9:26

In Daniele 9:26 si legge che dopo le 69 settimane di anni il Messia «sarà soppresso, nessuno sarà per lui». Ma non vien detto quanto tempo dopo. Tuttavia è noto che Gesù fu crocifisso pochi giorni dopo essersi presentato come Capo.

Spiegazione dell'espressione «Il popolo d'un capo che verrà»

L'espressione «Il popolo d'un capo che verrà» si riferisce ai Romani, che effettivamente in seguito alla crocifissione di Gesù distrassero la città e il tempio di Gerusalemme. Questo fatto avvenne nel 70 d.C.

Una testimonianza oculare in merito si trova nel libro «De bello Judaico» scritto dallo storico Giuseppe Flavio.

Il noto rabbino Salomone Jarchi (1070-1105), conosciuto col nome di Raschi, estensore di un commento a 23 trattati del Talmud e all'intera Bibbia (AT) disse, ma non lui solo12a, che in Daniele 9 sono preannunciati dolori che il popolo giudaico aveva avuto da sopportare nell'anno 70, all'atto della distruzione di Gerusalemme, essendo generale Tito.

Moshe Ben Maimon e Daniele 9

Il rabbino Moshe Ben Maimon (Mosè Maimonide, 1135-1204), uno dei maggiori sapienti ebrei del Medioevo, denominato il «secondo Mosè» per la straordinaria influenza da lui esplicata sul pensiero teologico ebraico, si espresse in modo assai indicativo sul calcolo delle settimane di anni, nella sua lettera «Iggereth hatteman»:

«Daniele ci ha spiegato la scienza profonda del tempo, ma poiché essa ci è nascosta, i santi trapassati ci hanno vietato di calcolare i tempi dell'avvenire, perché la gente comune può irritarsi e cadere in errore, vedendo che i tempi son passati ed Egli (il Messia) non è ancora venuto.»13

Questa presa di posizione non ha bisogna di commento ulteriore, essa parla da sola.

L'unicità dell'adempimento

Appare ora evidente che nell'AT è univocamente predetto l'avvento del Messia e che tutte le predizioni si sono adempiute esattamente in Gesù Cristo. A tal proposito occorre far notare che nel corso della storia degli Ebrei più di quaranta uomini si presentarono sostenendo di essere il Messia promesso. Oggi non si parla più della maggior parte di loro. La maggior importanza fra tutti questi falsi messia l'ebbero Bar Kochba (132 d.C.) e Shabetai Zewi (1665 d.C), che colpirono la fantasia di quasi tutti gli Ebrei. Rammentandoci di quanto scritto prima, è evidente che il primo venne circa 100 anni e l'altro 1630 anni troppo tardi, per poter essere il Messia promesso. Nessuno di questi falsi messia potè sostenere la sua pretesa con una profezia adempiuta!

2. Lo «Shebet» di Giuda

Il patriarca Giacobbe (circa 1690 a.C.) parlò pure profeticamente del futuro Messia. Poco prima di morire annunciò ai suoi 12 figli, i capistipite delle 12 tribù di Israele, quello che sarebbe avvenuto ai loro discendenti (vedasi Genesi 49:1-2). A proposito della profezia messianica, è di particolare importanza l'asserzione di Giacobbe circa la tribù di Giuda:

«Lo scettro non sarà rimosso da Giuda, né il bastone del comando di fra i suoi piedi, finché venga Colui che darà il riposo (in ebraico: Schilo) e al quale ubbidiranno i popoli.» (Genesi 49:10)

Comprensione messianica di Genesi 49:10 nel giudaismo

«Schilo» è uno dei molti nomi del Messia nell'AT. Quando nel Talmud, il rabbino Jochanan chiede (1° secolo) il nome del Messia, viene risposto che il suo nome è «Schilo».13a

Questo passo viene inteso come messianico pure dal proselita Aquila, discepolo di Akibas (2° secolo), nel Targum Onkelos14 (4° secolo), dal rabbino Raschi e nell'antico libro «Bereschit Rabba».

L'importanza della parola «Shebet»

La parola ebraica «Shebet» che qui è tradotta con «Scettro», indica un «Bastone» o una «Verga». Da Numeri 17:1-2 si ricava che ognuna delle dodici tribù aveva una verga o appunto uno scettro, su cui era scritto il nome del correlativo capotribù. Questa verga era, fra l'altro, un'immagine della potenza e dell'identità di una tribù.15

Per poter comprendere ancora meglio che questo «Shebet» è realmente un'immagine dell'identità di una tribù d'Israele, bisogna ritenere che la parola «Shebet» ha anche il significato di «Tribù». Quindi la parola «Shebet» intende la tribù stessa e perciò, vista come gioco di parole, è una pertinente immagine dell'identità di una tribù ebraica.

Ora l'affermazione di Genesi 49:10 è chiara: l'identità e la potenza della tribù di Giuda non devono trapassare prima che sia venuto il Messia.

Il «Mechoqeq» di Giuda

Ma vi è altro. Neanche un legislatore (ebraico «Mechoqeq»), un capo politico («il bastone del comando»), deve mancare a Giuda, finché venga il Messia.

Il collasso nazionale di Giuda

Allorché i Romani nell'anno 70 d.C. misero fine allo Stato giudaico, si sfasciò l'identità nazionale della tribù di Giuda. Allora Giuda perdette pure la guida politica. Conseguentemente il Messia deve essere venuto prima di tale anno. Gesù ha effettivamente fatto la sua comparsa in Israele circa 40 anni prima!

A complemento

Notiamo ancora a titolo complementare circa la cattività babilonese di Giuda, che allora 1'identità nazionale di Giuda non s' era sfasciata, giacché tale tribù fu in un certo senso solo spostata geograficamente come nazione. Da Ezechiele 8:1 e 20:1 si ricava che pure in quel periodo Giuda ebbe una guida politica. La tribù passò semplicemente, da tale momento, sotto il dominio straniero.

 

Secondo capitolo

Discendenza e provenienza del Messia

1. Il suo albero genealogico

Fin verso l'anno 70 d.C.(!) era, almeno in casi normali, possibile ad ogni Ebreo di nascita di risalire con precisione lungo il suo albero genealogico, giacché 1 Cronache 9:1 testimonia che tutto il popolo d'Israele era annotato in tavole genealogiche. Il possesso di una tale tavola era di interesse personale eminente, giacché chi non poteva dimostrare in tal modo la sua discendenza non veniva riconosciuto come Israelita, fatto che comportava vari svantaggi (vedasi Esra 2:59-62 e Neemia 7:61-65).

Allorché qualcuno assumeva in Israele una posizione pubblica, e con ciò veniva anche ad esser conosciuto, era naturale che divenisse nota anche la sua tavola genealogica, o almeno alcuni noti ascendenti in essa riportati. Se qualcuno, la cui tavola genealogica non fosse stata assolutamente ineccepibile, avesse voluto assumere una posizione pubblica, sarebbe stato immediatamente rifiutato come incompetente.

Queste asserzioni preliminari sono assai importanti in vista del fatto che nell'AT fu profetato a certe persone che il Messia sarebbe stato un loro diretto discendente.

Le tavole genealogiche negli evangeli di Matteo e Luca

In Matteo 1 è trasmessa la tavola genealogica di Giuseppe, il padre putativo di Gesù, e in Luca 3 quella di Maria, la madre di Gesù. Quest'ultima tavola è di grande importanza per l'ulteriore trattamento.

Riportiamo la tavola concernente Maria da Luca 3:23-3816: «E Gesù, quando cominciò anch'egli ad insegnare, aveva circa trent'anni ed era figliuolo, come credevasi, di Giuseppe, di Heli (padre di Maria), di Matthat, di Levi, di Melchi, di Jannai, di Giuseppe, di Mattatia, di Amos, di Naum, di Esli, di Naggai, di Maath, di Mattatia, di Semein, di Josech, di Joda, di Joanan, di Rhesa, di Zorobabele, di Salatiel, di Neri, di Melchi, di Addi, di Cosam, di Elmadan, di Er, di Gesù, di Eliezer, di Jorim, di Matthat, di Levi, di Simeone, di Giuda, di Giuseppe, di Jonam, di Eliakim, di Melea, di Menna, di Mattatha, di Nathan, di Davide, di Jesse, di Jobed, di Boos, di Sala, di Naasson, di Aminadab, di Admin, di Arni, di Esrom, di Fares, di Giuda, di Giacobbe, d'Isacco, d'Abramo, di Tara, di Nachor, di Seruch, di Ragau, di Falek, di Eber, di Sala, di Cainam, di Arfacsad, di Sem, di Noè, di Lamech, di Mathusala, di Enoch, di Jaret, di Maleleel, di Cainam, di Enos, di Seth, di Adamo, di Dio.»

Promesse di Dio ad Abrahamo, Isacco e Giacobbe

Verso il 1920 a.C, Iddio promise ad Abrahamo varie volte che il Messia sarebbe stato un suo discendente. In Genesi 22:18 si legge, ad esempio: «... E tutte le nazioni della terra saranno benedette nella tua progenie.»

Nel testo originano si legge «nel tuo seme»; questo discendente è il Messia, poiché di lui è detto nel NT che egli sarà una benedizione per tutte le nazioni (Galati 3:16).

Verso il 1900 a.C, Dio promise varie volte che il Messia sarebbe stato un discendente di Isacco. In Genesi 26:4, ad esempio, Dio dice ad Isacco: «... tutte le nazioni della terra saranno benedette nella tua progenie.»

«... tutte le famiglie della terra saranno benedette nella tua progenie» (Genesi 28:14), fu promesso da Dio verso il 1760 a.C. a Giacobbe, che ricevette in seguito il nome di Israele e gli fu confermato che il Messia sarebbe stato un suo discendente. Quindi verso il 1760 a.C. era già stato rivelato chiaramente che il Messia sarebbe stato un Ebreo. Ma da quale delle 12 tribù di Israele doveva provenire?

Il Messia viene dalla tribù di Giuda

Verso il 1690 a.C, il patriarca Giacobbe annunciò ai suoi dodici figli quello che in avvenire sarebbe avvenuto ai loro discendenti.

A suo figlio Giuda disse: «Lo scettro non sarà rimosso da Giuda, né il bastone del comando di fra i suoi piedi, finché venga Colui che darà il riposo (in ebraico Schilo), e al quale ubbidiranno i popoli.» (Genesi 49:10)

Il Messia sarà un discendente di Giuda e non di Beniamino, Giuseppe, Neftali, Ascer, Gad, Issacar, Zabulon, Levi, Simeone o Ruben. 1. Cronache 5:2 (circa 530 a.C.) dice la medesima cosa ma con altre parole: «Giuda ebbe, è vero, la prevalenza tra i suoi fratelli, e da lui e disceso il principe.»

(La parola principe [in ebraico «Nagid»] è la stessa usata in Daniele 9:25.)

Ma da quale famiglia di Giuda deve provenire il Messia?

Il Messia discende dalla famiglia di Isai

Nel capitolo 11:1 il profeta Isaia risponde alla suddetta domanda: «Poi un ramo uscirà dal tronco d'Isai, e un rampollo spunterà dalle sue radici.»

(Nel Targum Jonathan Ben Uzziel14 questo passo viene inteso come messianico, giacché è stato inserito il titolo «Messia» come delucidazione!)

Con ciò viene asserito che il Messia proverrà dalla famiglia di Isai il Betlemita. Però Isai aveva otto figli (vedasi 1. Samuele 16). Chi di loro sarebbe stato l'avo del Messia?

Il Messia è un discendente di Davide

In diversi punti dell'AT viene detto che il Messia dovrà essere un figlio di Davide, il figlio di Isai. Verso il 600 a.C, Geremia annunciò in 23:5 (vedasi 33:15): «Ecco, i giorni vengono, dice l'Eterno, quand'io farò sorgere a Davide un germoglio giusto, il quale ... farà ragione e giustizia nel paese.»

Nel Salmo 132:11 è scritto: «L'Eterno ha fatto a Davide questo giuramento di verità», e non lo revocherà: «Io metterò sul tuo trono un frutto delle tue viscere.»

Iddio si era impegnato verso Davide giurando (vedasi anche il Salmo 89:35-36) che il Messia sarebbe stato un diretto discendente del re.

La conferma della tavola genealogica di Maria

Tutte le suddette persone si trovano nella tavola genealogica di Maria, madre di Gesù. Con ciò viene confermato che anche queste profezie hanno trovato adempimento nel Gesù della storia.

Nel popolo ebraico, la sua ascendenza fu resa nota pubblicamente, perciò veniva chiamato «Figlio di Davide» (vedasi Luca 18:38-39, Matteo 21:9,15; 9:27; anche 15:22). Se tutto ciò non avesse avuto riscontro nella realtà, i capi del giudaismo d'allora avrebbero potuto farvi ricorso come argomento da opporre alla pretesa messianica di Gesù. Però, un fatto tanto facilmente verificabile non poteva essere negato o contestato.

Lo storico Luca

Poiché la tavola genealogica di Gesù è stata tramandata da Luca, bisogna anche dire che l'archeologia ha confermato Luca quale storico fidato, esatto e preciso. Il famoso archeologo William Ramsay ha scritto che la rappresentazione della storia fatta da Luca è insuperabile per la sua fidatezza. Una ricapitolazione del suo giudizio su Luca, maturato dopo lunghi lavori d'investigazione, è riportata nel libro «The Bearing of Recent Discovery», pag. 222.

2. Il luogo natale del Messia

Profezia del veggente Michea
Nell'8° secolo a.C, Michea il Morashtita operò come profeta (vedasi Michea 1:1). Egli dovette render noto il luogo natale del Messia. Nel capitolo 5:1, Iddio dice: «Ma da te, o Bethleem Efrata, piccola per esser fra i migliai di Giuda, da te mi uscirà colui che sarà dominatore in Israele, le cui origini risalgono ai tempi antichi, ai giorni eterni.»

In Palestina vi erano due città col nome di Betleem: una in Galilea (vedasi Giosuè 19:15-16) e una in Giudea. Per distinguerla, quest'ultima era detta Betleem Efrata.

Il Messia doveva nascere in questo villaggio, posto a un po' più di 10 chilometri a sud di Gerusalemme e che al tempo di Gesù deve avere avuto meno di 1000 abitanti. Il profeta Michea lo dice chiaramente e con sicurezza molti secoli prima dell'adempimento.

Conferma del NT

Nel NT viene confermato che Gesù nacque in Betleem Efrata. Matteo 2:1 scrive: «Or essendo Gesù nato in Betleem di Giuda, ai dì del re Erode...»

Il medico Luca conferma questo fatto pure nel 2° capitolo del suo Evangelo. Si pensi, in tal nesso, a quanto è stato scritto nel capitolo «Lo storico Luca»!

Michea 5:1 è sempre stato ben compreso

Allorché Erode il Grande apprese che era nato un nuovo re, riunì tutti i capi sacerdoti e gli scribi per sapere quale fosse il paese natale del Messia. Essi gli risposero: «In Betleem di Giuda, poiché così è scritto per mezzo del profeta.» (Matteo 2:5)

Non solo per i dotti era chiaro questo punto, ma pure per la gente del popolo, che secondo Giovanni 7:41-42 diceva: «Ma è forse dalla Galilea che viene il Cristo (il Messia)? La Scrittura non ha ella detto che il Cristo viene dalla progenie di Davide e da Betleem, il villaggio dove stava Davide?»

Un'ulteriore prova che Michea 5:1 veniva ben inteso è fornita dalla traduzione dei Settanta in cui questo verso fu riprodotto tanto bene che se ne può concludere che il traduttore comprese assai esattamente quello che volgeva in greco.

Michea 5 nel Targum Jonathan

Il Targum Jonathan Ben Uzziel relativo ai profeti14 mostra anche assai chiaramente l'interpretazione messianica che si dava a questo passo nel giudaismo. Per chiarezza, il titolo «Messia» vi è immesso direttamente nel testo.

3. Gesù il Nazareno

Nel NT Gesù vien detto 18 volte «Nazareno». Questo nome deriva dall'ebraico «Nezer», che significa «Ramo», «Germoglio», «Virgulto».

Fra la gente contemporanea, negli anni 29-32 d.C., Gesù era generalmente noto col nome di «Gesù il Nazareno». E' interessante notare che così lo chiamavano pure i suoi maggiori nemici (vedasi Giovanni 18:5-7). Così fu adempiuto quello che i profeti avevano annunciato, che egli sarebbe stato chiamato «Germoglio», «Rampollo», «Virgulto».

Le affermazioni dei profeti Zaccaria, Geremia e Isaia

Il profeta Zaccaria annunciò verso il 520 a.C. quanto segue, circa il Messia: «Così parla l'Eterno degli eserciti: Ecco un uomo, che ha nome il Germoglio.» (6:12)

«Ecco, io faccio venire il mio servo, il Germoglio.» (3:8) (Questi due passi di Zaccaria sono indicati come messianici nel Targum Jonathan.14

Geremia annunciò lo stesso quasi 80 anni prima di Zaccaria: «Ecco, i giorni vengono, dice l'Eterno, quand'io farò sorgere a Davide un germoglio giusto, il quale ... farà ragione e giustizia nel paese.» (23:5)

Anche il profeta Isaia nominò il Messia in questo modo: «In quel giorno, il germoglio dell'Eterno sarà lo splendore e la gloria.» (4:2)

Un gioco di parole ebraiche

Sebbene nei passi predetti venga usata in ebreo la parola «Zamach» («Germoglio», «Ramo», «Virgulto»,) ogni Ebreo che conosceva la Scrittura, sentendo parlare di Gesù «il Nazareno», non poteva fare a meno di collegare il nome «Nazareno» con la parola «Zamach» dei passi predetti. I significati dei nomi hanno nella Bibbia una grande importanza!

Nell'AT ci sono pure altri accenni al «Nazareno». In Isaia 11:1 si legge, per esempio: «Poi un ramo uscirà dal tronco d'Isai, e un rampollo spunterà dalle sue radici.» La parola usata testo originario per «Rampollo» è «Nezer»!

Una questione giustificata

Però ora bisogna chiedersi a ragione perché Gesù non fu mai chiamato il Betlemita, ma solo «Gesù il Nazareno» sebbene egli fosse nato a Betleem.

I seguenti accenni devono chiarire come stanno le cose. Allorché il terribile e crudele re Erode detto il Grande ordinò la strage degli innocenti (vedasi Matteo 2), Giuseppe e Maria fuggirono col bambino in Egitto. Dopo la morte di Erode, ritornarono e volevano ristabilirsi a Betleem. Ma allorché Giuseppe apprese che Archelao, il più crudele dei figli di Erode il Grande,17 era a capo della Giudea (veramente questo regno sarebbe spettato a Erode Antipa, fratello di Archelao, ma in un impeto d'ira Erode il Grande, poco prima della sua morte, aveva cambiato il testamento e posto Archelao in luogo di Erode Antipa,18 s'intimorì e non vi andò più.

Perciò Giuseppe e Maria si recarono col bambino Gesù nella regione di Galilea e si stabilirono a Nazaret. Lì Gesù visse per circa 28 anni. Per tal motivo, fu detto «Gesù il Nazareno».

E' sorprendente vedere come la situazione politica abbia svolto una parte importantissima nell'adempimento di questa predizione messianica.

Anche oggi, e spesso proprio dai suoi critici, Gesù viene detto «il Nazareno» o «Gesù di Nazaret», cosicché la profezia che il Messia sarebbe stato chiamato «il Nazareno» viene ancora confermata proprio dai suoi nemici.

4. Dall'Egitto

Sembra cosa alquanto paradossale quando si constata che nell'8° secolo a.C. Iddio fece preannunciare dal profeta Osea che il Messia sarebbe venuto dall'Egitto. In Osea 11:1 si legge: «E fin dall'Egitto, chiamai il mio figliuolo.» In Matteo 2 si può leggere l'adempimento di questa profezia.

Maria e Giuseppe che erano fuggiti in Egitto in seguito all'ordine emesso da Erode di uccidere i piccoli bambini di Betleem, ritornarono di nuovo nel paese d'Israele dopo la morte di questo regnante. Quindi il Messia venne effettivamente dall'Egitto.

Ora appare tutto chiaro: i profeti si sono espressi tutti con molta precisione. Il Messia doveva venire al mondo in Betleem, doveva essere chiamato «Nazareno» ed esser richiamato in patria dall'Egitto!

 

Terzo capitolo

Presentazione pubblica del Messia (29-32 d.C.)

1. Il precursore

Il preannuncio dei profeti Malachia e Isaia

Nel terzo capitolo del profeta Malachia si ode la voce del Messia, quando dice: «Ecco, io vi mando il mio messaggero; egli preparerà la via davanti a me.» (3:1)

Poco prima che il Messia facesse la sua comparsa, doveva sorgere un profeta, il quale avrebbe preparato il popolo all'imminente arrivo del Messia.

Anche Isaia parla di tal precursore. Lo chiama «una voce di uno che grida nel deserto». Isaia 40:3 19: «La voce d'uno grida: Preparate nel deserto la via dell'Eterno.»

In Luca 3:4 si legge: «E' scritto nel libro delle parole del profeta Isaia: V'è una voce d'uno che grida nel deserto...»

Così Isaia fa sapere che questo precursore sarà nel deserto, particolare non detto dal profeta Malachia.

La funzione del precursore

Questo precursore aveva il compito di preparare il popolo di Israele alla prossima venuta del Messia in modo che lo accogliesse con cuore ben disposto. Nel cuore di questo popolo non doveva esserci più nulla che potesse rivelarsi d'impedimento all'accoglienza del promesso Messia; anzi nel suo cuore dovevano esserci le «vie del Santuario», («le tue vie» secondo un'altra versione di questo Salmo 84:5). Perciò in Isaia 40:4-5 viene detto inoltre:

«Ogni valle sia colmata, ogni monte ed ogni colle siano abbassati; i luoghi erti siano livellati, i luoghi scabri diventino pianura. Allora la gloria dell'Eterno sarà rivelata, e ogni carne, ad un tempo, la vedrà.»

Il preannuncio di questo precursore trovò il suo perfetto adempimento in Giovanni Battista, il figlio di Zaccaria. La sua apparizione avvenne verso il 29 d.C. Luca scrive che egli si presentò nel 15. anno di regno dell'imperatore Tiberio (Luca 3:1).

Da 450 anni, nessun altro profeta

La comparsa di Giovanni Battista causò una sensazione perché quasi da 450 anni non era sorto in Israele nessun altro profeta (l'ultimo profeta dell'AT era stato Malachia). In una testimonianza storica del periodo intertestamentario durato 450 anni si trova un lamento sulla mancanza di profeti in Israele. In 1. Maccabei 9:27 si legge: «Ci fu grande tribolazione in Israele, come non si verificava da quando fra loro erano scomparsi i profeti.»

Il Talmud nella redazione babilonese riferisce che dopo gli ultimi profeti Aggeo, Zaccaria e Malachia, lo Spirito Santo si era ritirato da Israele.

Quanto sia stata grande la sensazione causata dalla comparsa di Giovanni Battista, lo si vede dal fatto che Gerusalemme, tutta la Giudea e l'intera regione costeggiante il Giordano vennero da lui (Matteo 3:5).

L'attività di Giovanni Battista

Giovanni battezzava nel deserto e predicava il battesimo di penitenza per il perdono dei peccati. Servendosi di un linguaggio enormemente impressionante e sconvolgente, fece comprendere al popolo di Israele che il Messia sarebbe venuto entro breve tempo e che ognuno doveva convertirsi, cioè confessare i propri peccati al Dio vivente, risentirne pentimento ed esser pronto ad incontrare il Messia promesso. Se però non avessero accolto il Messia e non si fossero pentiti, non avrebbero potuto sfuggire all'ira ventura di Dio. Si vedano in proposito le varie relazioni degli evangeli sulla comparsa di Giovanni Battista nel deserto di Giudea (Matteo 3, Marco 1, Luca 3 e Giovanni 1).

Si presenta Gesù

In Matteo 3:13 viene raccontato che pure Gesù venne per farsi battezzare da Giovanni, allorché questi predicava presso il Giordano. Ciò concorda con Isaia 40:5 dove si legge: «Allora la gloria dell'Eterno sarà rivelata, e ogni carne, ad un tempo, la vedrà; perché la bocca dell'Eterno l'ha detto.»

Gesù, il Messia, l'incarnato Jahwe dell'AT, cominciò la sua attività pubblica immediatamente dopo la comparsa in scena di Giovanni Battista. A questo proposito, Isaia parla dell'apparizione di nostro Signore Gesù come della «gloria dell'Eterno rivelata». E' interessante in merito conoscere quanto asserisce un testimone oculare. Il discepolo Giovanni testimonia quanto segue del Signore Gesù: «Piena di grazia e di verità, noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come quella dell'Unigenito venuto da presso al Padre.» (Giovanni 1:14)

Giovanni Battista e Giuseppe Flavio

Lo storico Giuseppe Flavio che visse nel 1° secolo d.C. conferma la storicità di Giovanni Battista nella sua opera «Antiquitates Judaicae» (XVIII, 5.2).

2. L'attività pubblica del Messia

Il luogo della comparsa

Quando l'Ebreo dell'AT voleva sapere in quale regione o zona del paese il Messia avrebbe dato inizio al suo servizio pubblico, doveva leggere Isaia 8:23-9:1: «Ma le tenebre non dureranno sempre per la terra ch'è ora nell'angoscia. Come nei tempi passati Iddio coprì d'obbrobrio il paese di Zabulon e il paese di Neftali, così nei tempi avvenire coprirà di gloria la terra vicina al mare, di là dal Giordano, la Galilea dei Gentili. Il popolo che camminava nelle tenebre, vede una gran luce; su quelli che abitavano il paese dell'ombra della morte, la luce risplende.»

Osservazioni chiarificatrici dei passi precedenti L'espressione «gran luce» designa quella che emana il sole (vedasi Genesi 1:16). Qui tale espressione è usata per il Messia che in Malachia 4:2 vien detto «sole di giustizia» e in Giovanni 8:12 «luce del mondo». Egli doveva risplendere nell'oscurità spirituale di Israele come un sole sorgente. Da Isaia si ricava che gli abitanti di Zabulon e di Neftali presso il mar di Tiberiade, (detto pure lago di Gennesaret o mar di Galilea), avrebbero visto per primi questa luce e perciò ne sarebbero stati coperti di gloria. Dopo queste osservazioni su Isaia è chiaro che il Messia avrebbe cominciato il suo servizio pubblico nella regione della Galilea.

La conferma data dal NT

In Matteo 4:12-14,17 sta scritto: «Or Gesù avendo udito che Giovanni era stato messo in prigione, si ritirò in Galilea. E, lasciata Nazaret, venne ad abitare in Capernaum, città sul mare (detto di Tiberiade o di Galilea) ai confini di Zabulon e di Neftali,... Da quel tempo Gesù cominciò a predicare e a dire: Ravvedetevi, perché il regno dei cieli è vicino.»

La stessa cosa viene confermata anche in Luca 23:5 (vedasi pure Matteo 4:18-25).

I miracoli del Messia

In parecchi passi dell'AT viene asserito con forza che alla comparsa del Messia vi sarebbero stati dei miracoli. In Isaia 35:4-6 si legge: «Dite a quelli che hanno il cuore smarrito: Siate forti, non temete! Ecco il vostro Dio verrà! Verrà egli stesso a salvarvi. Allora s'apriranno gli occhi dei ciechi, e saranno sturati gli orecchi dei sordi; allora lo zoppo salterà come un cervo e la lingua del muto canterà di gioia.»

In Isaia 29:24 è profetizzato ancora un ulteriore miracolo: «I traviati di spirito impareranno la saviezza.»

Quindi tramite il Messia dovranno essere risanati paralitici, ciechi, sordi, muti e traviati di spirito.

L'adempimento delle profezie confermato dal NT

Nel NT viene confermato con tutta la chiarezza possibile che questi, e altri miracoli, sono stati operati dal Signore Gesù. Ad esempio, in Giovanni 9 viene guarito un cieco, in Marco 2:3-12 un paralitico, in Matteo 15:29-31 un muto e in Marco 7:31-37 un sordo. Per quel che concerne i traviati di spirito, non si può pensare al lunatico di Matteo 4:24 che pure fu guarito?

L'adempimento confermato da Giuseppe Flavio

L'adempimento di queste profezie non viene confermato soltanto dagli scritti del NT, ma anche da altre fonti storiche. Lo storico ebraico Giuseppe Flavio scrive, di nuovo nella sua opera «Antiquitates Judaicae» pubblicata nell'anno 93 d.C, il seguente interessante riferimento al Signore Gesù: «In tal tempo, (cioè al tempo di Pilato, 26-36 d.C), apparve Gesù, un uomo sapiente, taumaturgo che compì molte opere miracolose e fu un maestro per gli uomini che accettavano volentieri la verità.»20

L'autenticità della citazione di Flavio

Siamo qui in possesso di una conferma davvero straordinaria che il Signore Gesù ha operato miracoli, apportata da un Ebreo vissuto nel 1° secolo, e che non era nemmeno cristiano. Questo passo fu messo in dubbio da vari critici come «interpolazione cristiana posteriore». Per esser precisi, dal punto di vista della critica dei testi (cioè dall'esame dei vecchi manoscritti tramandatici), non appare giustificato neanche il minimo dubbio in merito a una simile falsificazione.

Vi è da aggiungere l'interessante constatazione che Eusebio (263-339) ha conosciuto questo passo, perché lo riporta due volte nei suoi scritti. Una volta nella «Storia della chiesa» I,12 e una volta nella «Demonstratio Evangelica» III,5.

Vi è pure da notare che, fra gli altri, il Dott. H. St. John Thackeray, uno dei più importanti studiosi inglesi delle questioni concernenti Giuseppe Flavio, ha di recente constatato che questo passo mostra determinate peculiarità linguistiche che sono caratteristiche di Giuseppe Flavio!

I miracoli vengono confermati dal Talmud

Nel Talmud babilonese (Trattato Sanhedrin 43a) viene ammesso, che in Israele sono effettivamente successi dei miracoli, operati dal Signore Gesù. Tuttavia se ne parla in modo blasfemo qualificandoli di operazioni magiche (vedasi Matteo 12:24).

La testimonianza di Giustino Martire

Un'ulteriore conferma dei miracoli del Signore Gesù si trova in Giustino Martire (morto verso il 165 d.C). Nel suo «Dialogus cum Tryphoni Judeo», capitolo 69, Giustino viene a parlare dei rimproveri mossi dagli Ebrei al Signore Gesù. Egli vi menziona che si chiama il Signore Gesù mago («Magos») e anche traviatore del popolo («Laoplanos»).

La testimonianza di Origene

Un ulteriore documento quasi dello stesso tenore si trova presso Origene (185-254 d.C.), che ne parla nel suo scritto «Contra Celsum» 1,28. Origene vi si riferisce a uno scritto anticristiano compilato da un certo Celso verso il 178 d.C.

Salmo 72

Anche nel Salmo 72:12-13, come del resto pure in molti altri passi dell'AT, si parla dell'attività pubblica del Messia. Vi è scritto:

«Poiché egli libererà il bisognoso che grida, e il misero che non ha chi l'aiuti. Egli avrà compassione dell'infelice e del bisognoso, e salverà l'anima dei poveri.»

Il bisognoso che grida

In Luca 18:35-43 è scritto: «Or avvenne che com'egli si avvicinava a Gerico, un certo cieco sedeva presso la strada, mendicando; e, udendo la folla che passava, domandò che cosa fosse. E gli fecero sapere che passava Gesù il Nazareno. Allora egli gridò: Gesù figliuol di Davide, abbi pietà di me! E quelli che precedevano, lo sgridavano perché tacesse; ma lui gridava più forte: Figliuolo di Davide, abbi pietà di me! E Gesù, fermatosi, comandò che gli fosse menato; e quando gli fu vicino, gli domandò: Che vuoi tu ch'io ti faccia? Ed egli disse: Signore, ch'io ricuperi la vista. E Gesù gli disse: Ricupera la vista; la tua fede t'ha salvato. E in quell'istante ricuperò la vista, e lo seguiva glorificando Iddio; e tutto il popolo, veduto ciò, diede lode a Dio.»

Il misero che non ha chi l'aiuti

L'invocazione del «misero che non ha chi l'aiuti» si trova, ad es., in Giovanni 5, dove si parla di un uomo che era malato già da 38 anni e pur dovette dire di non avere nessuno che lo assistesse. Anch'egli venne risanato da Gesù.

Compassione dell'infelice e del bisognoso

Luca 13:10 e seguenti dice della compassione del Messia per un essere infelice o debole, come può pure essere tradotta la parola ebraica del Salmo 72. La compassione per un povero o per un mendicante viene, ad es., pure descritta in Giovanni 9 (vedasi verso 8).

Il profeta

Dopo aver ora scritto di alcune delle opere del Messia, vogliamo occuparci brevemente delle parole pronunciate dal Messia. In Deuteronomio 18, Mosè annunciò il Messia come profeta. Tal passo fu sempre ben compreso come profezia messianica, il che fra l'altro risulta dai ritrovamenti di Qumran, in cui si parla di questo Messia venturo. Ecco il testo di Deuteronomio 18:15,17-19: «L'Eterno, il tuo Dio, ti susciterà un profeta come me, in mezzo a te, d'infra i tuoi fratelli; a quello darete ascolto... E l'Eterno mi disse: Quello che han detto, sta bene; io susciterò loro un profeta come te, di mezzo ai loro fratelli, e porrò le mie parole nella sua bocca, ed egli dirà loro tutto quello che io gli comanderò. E avverrà che se qualcuno non darà ascolto alle mie parole ch'egli dirà in mio nome, io gliene domanderò conto.»

L'adempimento

Gesù ha dimostrato di essere anche profeta, facendo predizioni sul futuro, il cui adempimento può essere facilmente dimostrato. 21

Per l'esattezza, la parola ebraica usata per «profeta» non indica solo un preannunciatore di cose future, ma anche, in genere, chi annuncia la volontà di Dio. Questo è importante, perché dal Salmo 40:10 risulta che il Messia annuncierà in Israele (la grande assemblea) fedeltà, salvezza, benignità, verità e giustizia di Dio.

L'adempimento di tutto ciò si trova negli Evangeli (vedasi ad es., il Sermone sul monte; Matteo 5). Adesso però si pone la questione di sapere come il popolo di Israele reagirebbe nei confronti del suo Messia.

3. La reazione del popolo di Israele verso il suo Messia

Uno dei maggiori paradossi

Il Messia promesso e tanto desiderato doveva essere respinto e odiato dal suo popolo! Così predissero i profeti, e così si adempì effettivamente col Signore Gesù. In Isaia 49:7 si parla del Messia come di «colui ch'è disprezzato dagli uomini, detestato dalla nazione».2" Nel Salmo 69:4 si ode il Messia lamentarsi dell'odio che gli venne opposto da parte del popolo: «Quelli che m'odiano senza cagione sono più numerosi dei capelli del mio capo; sono potenti quelli che mi vorrebbero distrutto e che a torto mi sono nemici.»

Nel Salmo 109:3-4 dice: «M'hanno assediato con parole d'odio, e m'hanno fatto guerra senza cagione. Invece dell'amore che porto loro, mi sono avversari, ed io non faccio che pregare.»

I capi del popolo ebraico disprezzano il Messia

Nel libro del profeta Isaia è menzionato il disprezzo del Messia da parte dei capi della nazione ebraica. In Isaia 53:2-3 sta scritto:

«Non aveva forma né bellezza da attirare i nostri sguardi, né apparenza, da farcelo desiderare. Disprezzato e abbandonato dagli uomini, uomo di dolore, familiare col patire, pari a colui dinanzi al quale ciascuno si nasconde la faccia, era spregiato, e noi non ne facemmo stima alcuna.»

L'espressione «Ishim» usata dall'ebraico, tradotta qui con uomini, intende, fra l'altro, persone potenti e d'elevata condizione!22

Al Messia vengono tesi tranelli

Il Messia dice nel Salmo 35:7: «Poiché, senza cagione, m'hanno teso di nascosto la loro rete, senza cagione hanno scavato una fossa per togliermi la vita.»

Varie volte vien rapportato nel NT che al Messia furono tesi tranelli da parte di guide spirituali del giudaismo e che lo si voleva cogliere in fallo con domande tendenziose (vedasi Luca 11:53-54; 14:1-5; Marco 12:13-17; vedasi anche Luca 6:7).

Intenzioni omicide contro il Messia

Nel Salmo 31:13 il Messia si lagna ancora per qualcosa di peggio: «Perché odo il diffamare di molti, spavento m'è d'ogni intorno, mentr'essi si consigliano a mio danno, e macchinano di togliermi la vita.»

Marco 3 illustra l'adempimento: «E i Farisei, usciti, tennero subito consiglio con gli Erodiani contro di lui, con lo scopo di farlo morire.» (3:6)

Giovanni 11:53 conferma parimenti l'adempimento del Salmo 31:13.

Respinto, il 15 Nisan del 32 d.C.

Il Messia doveva essere respinto completamente sia dal popolo minuto che dai suoi capi. Come si manifestò in modo impressionante il rifiuto totale in quel 15 Nisan del 32 d.C, allorché Gesù fu di fronte a Pilato!

«E Pilato, chiamati assieme i capi sacerdoti e i magistrati e il popolo, disse loro: Voi mi avete fatto comparir dinanzi questo uomo come sovvertitore del popolo; ed ecco, dopo averlo in presenza vostra esaminato, non ho trovato in lui alcuna delle colpe di cui l'accusate; e neppure Erode, poiché egli l'ha rimandato a noi, ed ecco, egli non ha fatto nulla che sia degno di morte. Io dunque, dopo averlo castigato, lo libererò. Ma essi gridarono tutti insieme: Fa' morir costui, e liberaci Barabba! (Barabba era stato messo in prigione a motivo di una sedizione avvenuta in città e di un omicidio.) E Pilato da capo parlò loro, desiderando

liberar Gesù; ma essi gridavano: Crocifiggilo, crocifiggilo! E per la terza volta egli disse loro: Ma che male ha egli fatto? Io non ho trovato nulla in lui, che meriti la morte. Io dunque, dopo averlo castigato, lo libererò. Ma essi insistevano con gran grida, chiedendo che fosse crocifisso; e le loro grida finirono per avere il sopravvento. E Pilato sentenziò che fosse fatto quello che domandavano.» (Luca 23:13-24)

4. Giuda Iscariota

Nel precedente capitolo abbiamo scritto dell'inimicizia e dell'odio del popolo d'Israele contro il Messia. Però nell'AT si parla in vari punti specialmente di un determinato uomo del popolo d'Israele che odierà il Messia in un modo tutto particolare. Questa persona preannunciata ha trovato il suo adempimento completo in Giuda Iscariota. Si tratta dei passi di Salmi quali il 41, il 55, il 69, il 109 e Zaccaria 11.

Salmo 41

Nel Salmo 41:9 il Messia parla per bocca di Davide: «Perfino l'uomo col quale vivevo in pace (cioè il mio amico) nel quale confidavo, che mangiava il mio pane, ha alzato il calcagno contro di me.»

L'amico e il confidente

Quest'uomo doveva dunque essere un amico del Messia. Giuda Iscariota lo fu effettivamente durante tre anni circa, allorché era discepolo del Signore Gesù (vedasi i racconti degli evangeli e Matteo 26:50, dove viene detto «amico»). Di quest'uomo viene pure affermato che il Messia aveva fiducia in lui. Non ha forse quanto detto trovato il suo adempimento nel fatto che il Signore Gesù affidò la tenuta della borsa comune a Giuda? (Giovanni 12:6; 13:29).

Il pane del Messia

Il Salmo 41:9 è ricco di dettagli. Questo nemico doveva mangiare il pane (ebraico: «Lechem») del Messia. Perciò questo traditore doveva ricevere dal Messia un boccone di pane, e mangiarlo, prima di «alzare il calcagno» contro l'Unto.

L'adempimento si trova in Giovanni 13:21-30 dove viene descritta l'ultima Pasqua del Signore Gesù con i suoi discepoli:

«Dette queste cose, Gesù fu turbato nello spirito, e così apertamente si espresse: In verità, in verità vi dico che uno di voi mi tradirà. I discepoli si guardavano l'un l'altro, stando in dubbio di chi parlasse. Or, a tavola, inclinato sul seno di Gesù, stava uno dei discepoli, quello che Gesù amava, Simon Pietro quindi gli fece cenno e gli disse: Di', chi è quello del quale parla? Ed egli, chinatosi così sul petto di Gesù, gli domandò: Signore, chi è? Gesù rispose: E' quello al quale darò il boccone dopo averlo intinto. E intinto un boccone, lo prese e lo diede a Giuda figlio di Simone Iscariota. E allora, dopo il boccone, Satana entrò in lui. Per cui Gesù gli disse: Quel che fai, fallo presto. Ma nessuno dei commensali intese perché gli avesse detto così. Difatti alcuni pensavano, siccome Giuda tenea la borsa, che Gesù gli avesse detto: Compra quel che ci abbisogna per la festa; ovvero che desse qualcosa ai poveri. Egli dunque, preso il boccone, uscì subito; ed era notte.»

Salmo 55

Nel Salmo 55:12-14, il Messia dice: «Poiché non è stato un nemico che mi ha fatto vituperio; altrimenti, l'avrei comportato; non è stato uno che mi odiasse a levarmisi contro; altrimenti, mi sarei nascosto da lui; ma sei stato tu, l'uomo che io stimavo come mio pari, il mio compagno e il mio intimo amico. Insieme avevamo dolci colloqui, insieme ce n'andavamo fra la folla alla casa di Dio.»

I rapporti fidati

Anche in questo passo, il traditore viene chiamato «amico» dal Messia. Viene pure ripetuto ancora una volta che il Messia aveva fiducia in lui. Quasi per tre anni, Giuda Iscariota era stato l'accompagnatore fidato del Signore Gesù, insieme con gli altri discepoli, e adempì così il Salmo 55:14 in modo assai preciso:

Andare alla casa di Dio

Dai racconti evangelici risulta che Giuda Iscariota andava spesso nel tempio con Gesù e gli altri discepoli. Proprio in tali occasioni, conveniva spesso nel tempio una gran folla, per ascoltare i discorsi del Signore Gesù (vedasi in merito, ad es., Luca 19:47-21:38, specialmente Luca 19:47-48 in collegamento con 20,45)! Così si adempì letteralmente anche l'«insieme ce n'andavamo tra la folla alla casa di Dio»!

Il vituperio

Dal Salmo 55:12-14 risulta inoltre che questo traditore farà vituperio al Messia. Non si è qui costretti a pensare subito al bacio di Giuda? Non fu un terribile vituperio allorché Giuda Iscariota consegnò il Signore Gesù denunciandolo con un bacio (vedasi Matteo 26:47-50)?

E' vero che spesso si parla del bacio di Giuda, ma chi ha già sentito parlare di un saluto di Giuda? In Matteo 26:49 si legge che Giuda Iscariota salutò Gesù con queste parole: «Chaire, Rabbi!», allorché lo tradì con un bacio.

Di solito questo saluto viene tradotto semplicemente «Ti saluto, Maestro». Ma se si vuole tradurre letteralmente dal greco questa formula di saluto, essa significa «Rallegrati, Maestro!». Che saluto blasfemo e perfido, considerando l'imminente morte terribile e crudele del Signore Gesù crocifisso!

I trenta sicli d'argento

In Zaccaria 11 (circa 520 a.C.) si parla dei trenta sicli d'argento per i quali Giuda Iscariota tradì il Signore Gesù. Nel verso 12, il Messia dice: «Ed essi mi pesarono il mio salario; trenta sicli d'argento.»

In Matteo 26:14-16 se ne trova l'adempimento esatto: «Allora uno dei dodici, detto Giuda Iscariot, andò dai capi e disse loro: «Che mi volete dare, e io ve lo consegnerò? Ed essi gli contarono trenta sicli d'argento. E da quell'ora cercava il momento opportuno di tradirlo.»

La morte del traditore: il suo ufficio

In seguito al suo tradimento, Giuda Iscariota si suicidò (Matteo 27:5). La sua fine fu predetta nel Salmo 109:8-9: «Siano i suoi giorni pochi: un altro prenda il suo ufficio. Siano i suoi figliuoli orfani e la sua moglie vedova».

Quale ufficio occupava Giuda Iscariota, che doveva ora passare ad un altro? Luca 6:13-16 ci dice che Giuda aveva ricevuto dal Signore Gesù l'ufficio di apostolo. Dopo la morte di Giuda Iscariota, questo ufficio passò a un certo Mattia (vedasi Atti degli Apostoli 1:21-26).

Osservazioni conclusive

A mo' di conclusione deve essere detto chiaramente che Giuda Iscariota non era predestinato a tale atto. Dio, Colui che è in eterno (Jahwe!), che non è sottoposto ai mutamenti di passato, presente e futuro, come esponemmo già nell'Introduzione, ha saputo prima, che Giuda Iscariota avrebbe consegnato ai nemici il Messia di propria volontà, e perciò potè far conoscere ai profeti, con molti secoli d'anticipo, le azioni e le intenzioni di questo uomo.

 

Quarto capitolo

La condanna, l'esecuzione e la risurrezione del Messia

1. La condanna

Nel precedente capitolo fu trattato il paradosso del rifiuto del Messia promesso, da parte del popolo d'Israele. Nel presente, saranno trattate alcune profezie, che hanno esposto il punto culminante del rigetto, cioè la condanna e la crocifissione del Messia. Nel Salmo 69:4 si sente la voce del Messia, nel suo lamento: «Quelli che m'odiano senza cagione sono più numerosi dei capelli del mio capo; sono potenti quelli che mi vorrebbero distrutto e che a torto mi sono nemici.»

Fu già citato il lamento del Messia nel Salmo 31:13: «Perché odo il diffamare di molti, spavento m'è d'ogni intorno, mentre essi si consigliano a mio danno e macchinano di togliermi la vita.» (vedasi Marco 3:6 e Giovanni 11:53)

Colpito di condanna

Questo odio e questo rifiuto fecero sì che il Messia promesso nell'AT venisse condannato a morte. Nel noto capitolo 53 del profeta Isaia viene descritto col verbo al perfetto profetico come il Messia doveva essere condotto per esser condannato: «Maltrattato, umiliò sé stesso, e non aperse la bocca. Come l'agnello menato allo scannatoio, come la pecora muta dinanzi a chi la tosa, egli non aperse la bocca.» (Isaia 53:7)

Non vien forse detto questo, con chiarezza ed evidenza, negli Evangeli? Egli si lasciò portar via senza opporre alcuna resistenza, anzi volontariamente.

Testimoni ingiusti

Nel Salmo 35:11,12 si sente il Messia che dice: «Iniqui testimoni si levano... Mi rendono male per bene...»

Nel Salmo 38:14 viene espressa la medesima realtà: «Son come un uomo che non ascolta, e nella cui bocca non è replica di sorta.»

Il perfetto adempimento di questa parola profetica si trova in Matteo 26:59-62: «Or i capi sacerdoti e tutto il Sinedrio cercavano qualche falsa testimonianza contro Gesù per farlo morire; e non ne trovavano alcuna, benché si fossero fatti avanti molti falsi testimoni. Finalmente, se ne fecero avanti due che dissero: Costui ha detto: Io posso disfare il tempio di Dio e riedificarlo in tre giorni. E il sommo sacerdote, levatosi in piedi, gli disse: Non rispondi tu nulla? Che testimoniano costoro contro a te? Ma Gesù taceva.»

In questo passo, appare in tutta la sua evidenza, l'odio risentito contro il Messia. Doveva essere assassinato a tutti i costi, sebbene egli avesse fatto loro soltanto del bene e non lo si potesse accusare d'alcun misfatto.

I maltrattamenti

In Isaia 50 viene preannunciato il modo con cui il Messia sarà trattato in questa seduta del tribunale: «Io ho presentato il mio dorso a chi mi percoteva, e le mie guance, a chi mi strappava la barba; io non ho nascosto il mio volto all'onta e agli sputi.» (Isaia 50:6)

Matteo 26:66-67 illustra l'adempimento: «Ed essi, rispondendo, dissero: E' reo di morte. Allora gli sputarono in viso e gli diedero dei pugni; e altri lo schiaffeggiarono.»

Anche il profeta Michea fa conoscere dettagli di questa seduta giudiziaria: «Colpiscono con la verga la guancia del giudice d'Israele (cioè del Messia)!» (Michea 4:14)

Matteo 27:30 ne descrive l'adempimento: «E sputatogli addosso, presero la canna, e gli percotevano il capo.»

La flagellazione

Giovanni 19:1 dice: «Allora dunque Pilato prese Gesù e lo fece flagellare.»

Leggendo di questa scena della flagellazione, si deve sapere che i flagelli usati allora dai Romani erano strisce di cuoio fissate ad un manico e portanti all'estremità pezzetti di metallo appuntiti, pietre e persino ganci, che laceravano la carne del flagellato e la riducevano ad una informe massa sanguinante. Nel Salmo 129:3 il Messia parla profeticamente della sua flagellazione: «Degli aratori hanno arato sul mio dorso, v'hanno tracciato i loro lunghi solchi.»

La corona di spine

In Matteo 27:29 è detto che al Signore Gesù fu posta sul capo una corona di spine. Si trattava di spine che potevano raggiungere 5-8 centimetri. Secche, erano dure e acuminate, come aghi. Se a qualcuno veniva imposta sul capo una simile corone di spine, la pelle ne veniva lacerata in innumerevoli punti, insorgevano grandi dolori, il sangue colava abbondante, i capelli ne venivano impiastricciati e pendevano in disordine. Uno spettacolo altamente sconvolgente! Adesso si comprendono le parole di Isaia 52:14, con le quali secoli prima Iddio aveva attestato del suo Messia: «Come molti, vedendolo, son rimasti sbigottiti tanto era disfatto il suo sembiante sì da non parere più un uomo, e il suo aspetto sì da non parer più un figliuol d'uomo.»

2. La crocifissione

Salmo 22

Nel Salmo 22, un Salmo di Davide, fu descritta fin nei minimi dettagli la crocifissione del Messia, mille anni prima che avvenisse il fatto. La crocifissione stessa non era mai stata il tipo di condanna con cui gli Ebrei punivano un malfattore (gli Ebrei lapidarono spesso i malfattori; vedasi ad es., Levitico 20:2 e altri passi). L'esecuzione tramite crocifissione fu praticata solo secoli dopo la stesura del Salmo 22, anzitutto dai Romani.

Da parte ebraica, il Salmo 22 fu interpretato come messianico nel libro Pegista Rabbati. I dolori vi vengono intesi come dolori espiatori!22a

Facciamo seguire il Salmo in parola: «Per il capo dei musici. Su Cerva dell'aurora. Salmo di Davide.

(1) Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato? Perché te ne stai lontano, senza soccorrermi, senza dare ascolto alle parole del mio gemito? (2) Dio mio, io grido di giorno, e tu non rispondi; di notte ancora, e non ho posa alcuna. Eppur tu sei il Santo, che siedi circondato dalle lodi d'Israele. I nostri padri confidarono in te; confidarono e tu li liberasti. Gridarono a te, e furon salvati; confidarono in te, e non furon confusi.

(6) Ma io sono un verme e non un uomo; il vituperio degli uomini, e lo sprezzato del popolo.

Chiunque mi vede si fa beffe di me; allunga il labbro, scuote il capo, dicendo: Ei si rimette nell'Eterno; lo liberi dunque; lo salvi, poiché lo gradisce!

Sì, tu sei quello che m'hai tratto dal seno materno; m'hai fatto riposar fidente sulle mammelle di mia madre. A te fui affidato fin dalla mia nascita, tu sei il mio Dio fin dal seno di mia madre. Non t'allontanare da me, perché l'angoscia è vicina, e non v'è alcuno che m'aiuti. Grandi tori m'han circondato, potenti tori di Basan m'hanno attorniato; apron la loro gola contro a me, come un leone rapace e ruggente. (14) Io son come acqua che si sparge, e tutte le mie ossa si sconnettono; il mio cuore è come la cera, si strugge in mezzo alle mie viscere. (15) Il mio vigore s'inaridisce come terra cotta, e la lingua mi s'attacca al palato; tu m'hai posto nella polvere della morte.

(16) Poiché cani m'han circondato; uno stuolo di malfattori m'ha attorniato; m'hanno forato le mani e i piedi. Posso contare tutte le mie ossa. Essi mi guardano e mi osservano; (18) spartiscono fra loro i miei vestimenti e tirano a sorte la mia veste.

Tu dunque, o Eterno, non allontanarti, tu che sei la mia forza, t'affretta a soccorrermi. Libera l'anima mia dalla spada, l'unica mia, dalla zampa del leone. Tu mi risponderai liberandomi dalle corna dei bufali.

Io annunzierò il tuo nome ai miei fratelli, ti loderò in mezzo all'assemblea. O voi che temete l'Eterno, lodatelo! Glorificatelo voi, tutta la progenie di Giacobbe, e voi tutta la progenie d'Israele, abbiate timor di lui!

Poiché egli non ha sprezzata né disdegnata l'afflizione dell'afflitto, e non ha nascosta la sua faccia da lui; ma quando ha gridato a lui, egli l'ha esaudito. Tu sei l'argomento della mia lode nella grande assemblea; io adempierò i miei voti in presenza di quelli che ti temono.

Gli umili mangeranno e saranno saziati; quei che cercano l'Eterno lo loderanno; il loro cuore vivrà in perpetuo. Tutte le estremità della terra si ricorderanno dell'Eterno e si convertiranno a lui; e tutte le famiglie delle nazioni adoreranno nel tuo cospetto. Poiché all'Eterno appartiene il regno, ed egli signoreggia sulle nazioni. Tutti gli opulenti della terra mangeranno e adoreranno; tutti quelli che scendono nella polvere e non possono mantenersi in vita s'inchineranno dinanzi a lui.

La posterità lo servirà; si parlerà del Signore alla ventura generazione. Essi verranno e proclameranno la sua giustizia, e al popolo che nascerà diranno come egli ha operato.»

Mani e piedi forati

Nel verso 16 il Messia dice: «Poiché cani m'han circondato; uno stuolo di malfattori m'ha attorniato m'hanno forato le mani e i piedi.»

L'espressione «Cani» serviva a designare i non Ebrei (vedasi Matteo 15:21-28).23 Doveva essere un gruppo di non Ebrei, una banda di stranieri, che forerebbe al Messia le mani e i piedi,24 cioè che lo crocifiggerebbe.

Matteo 27:27-31, conferma questa realtà con molta chiarezza: «Allora i soldati del governatore, tratto Gesù nel pretorio, radunarono attorno a lui tutta la coorte. E spogliatolo, gli misero addosso un manto scarlatto; e intrecciata una corona di spine, gliela misero sul capo, e una canna nella man destra; e inginocchiatisi dinanzi a lui lo beffavano, dicendo: Salve, re dei Giudei! E sputatogli addosso, presero la canna, e gli percotevano il capo. E dopo averlo schernito, lo spogliarono del manto, e lo rivestirono delle sue vesti; poi lo menaron via per crocifiggerlo.»

Vestiti divisi e sorteggiati

Nel verso 18 è detto di questi non Ebrei, che prima si dividono i vestiti del Messia e poi getteranno la sorte sulla sua veste. Anche questi dettagli hanno trovato preciso adempimento: «I soldati dunque, quando ebbero crocifisso Gesù, presero le sue vesti, e ne fecero quattro parti, una parte per ciascun soldato, e la tunica. Or la tunica era senza cuciture, tessuta per intero dall'alto in basso. Dissero dunque fra loro: Non la stracciamo, tiriamo a sorte a chi tocchi.» (Giovanni 19:23-24)

Ossa sconnesse

Nel verso 14 il Messia dice: «... e tutte le mie ossa si sconnettono.»

Che parole terribili e sconvolgenti! Le membra, che ora pendono ai chiodi conficcati nelle mani e nei piedi, vengono sconnesse dal peso del corpo del crocifisso!

Sudore e sete

La grande afflizione, il sudore e la sete del Messia colpito da sofferenze indescrivibili, vengono espressi dai versi 14 e 15: «Io son come acqua che si sparge... Il mio vigore s'inaridisce come terra cotta, e la lingua mi s'attacca al palato.»

Luce e tenebre

Nel verso 2 si parla di periodi intermittenti di luce e di oscurità: «Dio mio, io grido di giorno, e tu non rispondi: di notte ancora, e non ho posa alcuna.»

Marco 15:25,33-34 ne mostra l'adempimento: «Era l'ora terza quando lo crocifissero... E venuta l'ora sesta, si fecero tenebre per tutto il paese, fino all'ora nona.»

Anche in Isaia 50 (come nel Salmo 88, versetto 1) si parla di questa oscurità. Con stretto riferimento alla condanna del Messia, Iddio dice in Isaia 50:3: «Io rivesto i cieli di nero, e dò loro un cilicio per coperta.»

Conferma dell'oscurità data da Tallo

Le tenebre durate tre ore il giorno della crocifissione del Signore

Gesù vengono confermate pure da fonti extrabibliche. Lo storico samaritano Tallo, che scrisse a Roma nell'anno 52 d.C, ne parlò nelle sue oramai irreperibili, «Historiae». Però un loro frammento si trova in Giulio Africano ai primi del terzo secolo d.C. Vi si legge: «Tallo spiega nel terzo libro delle sue <Historie> che l'oscurità fu dovuta ad un eclissi solare, immotivatamente, come mi sembra.»25

L'obiezione di Giulio Africano è importantissima, poiché realmente non può essersi trattato di un eclissi solare, giacché questa non causa tre ore intere di oscurità totale e poi perché in tempo di plenilunio è impossibile che si verifichi un'eclissi totale di sole (la crocifissione ebbe luogo il 15 Nisan del 32 d.C, e verso questa metà del mese la luna era piena). Si deve essere trattato di un miracolo, che però i profeti hanno predetto nel modo più esatto possibile e che può essere documentato ottimamente con fonti storiche.

Derisione e vergogna

Nei versi 6-8, il Messia parla della derisione e dei dileggi che dovrà sopportare da ogni parte: «Ma io sono un verme e non un uomo; il vituperio degli uomini, e lo sprezzato dal popolo. Chiunque mi vede si fa beffe di me; allunga il labbro, scuote il capo, dicendo: Ei si rimette nell'Eterno; lo liberi dunque; lo salvi, poiché lo gradisce!»

Il NT mostra in Matteo 27:39-44 come anche questo s'adempì: «E coloro che passavano di lì, lo ingiuriavano, scotendo il capo e dicendo: Tu che disfai il tempio e in tre giorni lo riedifichi, salva te stesso, se tu sei Figliuol di Dio, e scendi giù di croce! Similmente, i capi sacerdoti con gli scribi e gli anziani, beffandosi, dicevano: Ha salvato altri e non può salvar sé stesso! Da che è il re d'Israele, scenda ora giù di croce, e noi crederemo in lui. S'è confidato in Dio; lo liberi ora, s'Ei lo gradisce, poiché ha detto: Son Figliuol di Dio. E nello stesso modo lo vituperavano anche i ladroni crocifissi con lui.»

Annoverato fra i malfattori; la sua misericordiosa intercessione

Isaia 53:12 parla dei due malfattori che furono crocifissi con Gesù, come pure della sua misericordiosa intercessione per i suoi tormentatori: «Ha dato sé stesso alla morte, ed è stato annoverato fra i trasgressori (o malfattori), perché egli ha portato i peccati di molti e ha interceduto per i trasgressori.» (Vedasi Luca 23:32-34: «Or due altri, due malfattori, erano menati con lui per esser fatti morire. E quando furono giunti al luogo detto <il Teschio>, crocifissero quivi lui e i malfattori, l'uno a destra e l'altro a sinistra. E Gesù diceva: Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno!»)

Fiele e aceto

Un ulteriore dettaglio della crocifissione si trova nel Salmo 69:21, dove il Messia crocifisso dice: «Anzi mi han dato del fiele per cibo, e, nella mia sete, m'han dato a ber dell'aceto.» Per fiele sta in ebraico «Rosch» e in greco «Chole».25a

Questo passo attesta che al Messia fu dato prima fiele per cibo e poi aceto per la sua sete. L'adempimento per il fiele (greco: «Chole»!) offerto al Messia, si trova in Matteo 27:32-35: «Or nell'uscire trovarono un Cireneo chiamato Simone, e lo costrinsero a portar la croce di Gesù. E venuti ad un luogo detto Golgota, che vuol dire: Luogo del Teschio, gli dettero a bere del vino mescolato con fiele; ma Gesù non volle berne. Poi, dopo averlo crocifisso...»

La descrizione del modo in cui si diede l'aceto al Messia, si trova in Matteo 27:45-48: «Or dall'ora sesta si fecero tenebre per tutto il paese, fino all'ora nona. E verso l'ora nona, Gesù gridò con gran voce: Elì, Elì, lamà sabactanì? cioè: Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato? Ma alcuni degli astanti, udito ciò, dicevano: Costui chiama Elia. E subito un di loro corse a prendere una spugna; e inzuppatala d'aceto e postala in cima ad una canna gli die' da bere.»

La morte

La conclusione di tutti questi dolori insondabili viene espressa nel Salmo 22:15, dove il Messia prega il suo Dio: «Tu m'hai posto nella polvere della morte.»

Nel Salmo 31,5 si trova l'ultima parola del Messia crocifisso: «Io rimetto il mio spirito nelle tue mani» (vedasi il relativo adempimento in Luca 23:46).

Nel sepolcro di un ricco

Un'importante profezia messianica si trova in Isaia 53:9, dove è scritto: «Gli avevano assegnata la sepoltura fra gli empi, ma nella sua morte, egli è stato col ricco, perché non aveva commesso violenze né v'era stata frode nella sua bocca.»

I malfattori venivano spesso bruciati ad occidente di Gerusalemme nel fuoco del Tofet. Questo quindi sarebbe stato il sepolcro del condannato. Ma da Isaia 53:9 si vede che Dio non permetterà nessun altro oltraggio dopo la morte del Messia, e che il Messia riposerà da morto presso un ricco. L'adempimento di questa profezia si trova in Matteo 27:57-60: «Poi, fattosi sera, venne un uomo ricco di Arimatea, chiamato Giuseppe, il quale era divenuto anch'egli discepolo di Gesù. Questi, presentatosi a Pilato, chiese il corpo di Gesù. Allora Pilato comandò che il corpo gli fosse rilasciato. E Giuseppe, preso il corpo, lo involse in un panno lino netto, e lo pose nella propria tomba nuova, che avea fatto scavare nella roccia e dopo aver rotolato una gran pietra contro l'apertura del sepolcro, se ne andò.»

In ebraico la parola «morte» di Isaia 53:9 sta al plurale, volendo così esprimere tutto lo strazio di questo genere di morte.26

La durata della vita

Si trova nell'AT anche un accenno all'età che avrà il Messia morente? Nel Salmo 102 anche un Salmo messianico, il Messia si 1 agna, pregando il suo Dio, per il fatto che deve morire: «Io ho detto: Dio mio, non mi portar via nel mezzo dei miei giorni!» (Salmo 102:24) L'espressione «nel mezzo dei miei giorni» è facile da comprendere se si conosce il Salmo 90, in cui si parla del breve tempo di vita dell'uomo su questa terra. Nel verso 10 si legge: «I giorni dei nostri anni arrivano a settant'anni... e quel che ne fa l'orgoglio, non è che travaglio e vanità; perché passa presto, e noi ce ne voliamo via.»

Se quindi la durata probabile della vita di un Ebreo era in media di 70 anni, appare chiaro quel che si intende con l'espressione «nel mezzo dei miei giorni». Il Signore Gesù ha adempiuto anche questa profezia, giacché morì a circa 33 anni. Cominciò il suo servizio pubblico quando aveva all'incirca 30 anni (Luca 3:23) e operò quasi tre anni fino alla sua morte in croce.

Nessun osso rotto

Una predizione alquanto strana è scritta per il Messia nel Salmo 34:20: «Egli (Jahwe) preserva tutte le ossa di lui, non uno ne è rotto.»

Se si confronta questa profezia col suo adempimento, appare tutto chiaro. In Giovanni 19:31-33 si legge: «Allora i Giudei, perché i corpi non rimanessero sulla croce durante il sabato (poiché era la Preparazione, e quel giorno del sabato era un gran giorno) chiesero a Pilato che fossero loro fiaccate le gambe, e fossero tolti via. I soldati dunque vennero e fiaccarono le gambe al primo, e poi anche all'altro che era crocifisso con lui; ma venuti a Gesù, come lo videro già morto, non gli fiaccarono le gambe.»

Il posto preciso della sua morte

Il punto preciso dove il Messia doveva morire era noto già dal tempo di Abrahamo (circa 1900 a.C.).

In Genesi 22:1-19 viene descritta la storia del sacrificio di Isacco. Essa ebbe luogo su un monte della terra di Moriah o del Moriah, (secondo un'altra versione: ebraico «Erez hammorijah»!, vedasi Genesi 22:2).

Moriah è il monte del tempio di Gerusalemme (cfr. 2. Cronache 3:1). Perciò il «paese di Moriah», o del Moriah, è semplicemente la regione circostante Gerusalemme. Isacco non vi trovò la morte, perché come figlio di Abrahamo era unicamente un Typos, un modello in vista del Messia. Al luogo del sacrificio di Isacco (non si trattò quindi del monte Moriah stesso, ma di una montagna ad esso prossima!), Abrahamo diede il nome «Jahwe jireh». (L'Eterno vede o provvede, vedasi verso 14 e versi 7-8). Ciò significa che Iddio avrebbe provveduto su tale monte per la vera vittima a cui questa storia mira tipologicamente (come esempio). Perciò Genesi 22:14b afferma: «Per questo si dice oggi: Al monte dell'Eterno sarà provveduto.»

Non è forse morto realmente nel paese di Moriah il nostro Signore Gesù, fuori di Gerusalemme, sulla collina del Golgota? (vedasi Giovanni 18+19; Ebrei 13:12). In tal modo, ha adempiuto pure questa profezia!

L'importanza della passione e della morte del Messia

Per poter illustrare l'importanza della passione e della morte del Messia, si deve fare qualche passo indietro. La Bibbia afferma in moltissimi versi dell'AT (ad es. nel Salmo 14) e del NT, che tutti gli uomini hanno peccato, senza alcuna eccezione. Romani 3:23 dice: «Non v'è distinzione; difatti, tutti hanno peccato e son privi della gloria di Dio.»

Iddio però è un Dio infinitamente santo e giusto (Giosuè 24:19; Salmo 7:11), e non può in nessun modo tollerare o passare sopra il peccato, cioè su tutto ciò che è in contraddizione coi suoi pensieri o la sua persona (vedasi Habacuc 1:13). Perciò avrebbe dovuto maledire e condannare ogni uomo. Ma la Bibbia dice pure che Dio è amore (1. Giovanni 4:8) e perciò non vuole maledire e condannare nessuno, anzi «vuole che tutti gli uomini siano salvati», dice 1. Timoteo 2:4! Così si rese necessario che Dio trovasse una soluzione per poter offrire agli uomini, in conformità alla sua santità e giustizia, il perdono dei peccati e la salvezza eterna. Ma questo era solo possibile se un uomo perfetto, senza peccato e santo, sopportasse come sostituto il giudizio di Dio. Così Iddio inviò suo Figlio e lo fece divenire uomo, La Scrittura dice espressamente del Signore Gesù che egli non commise alcun peccato (1. Pietro 2:22) e nel NT lo chiama sette volte il «Giusto». Allorché il Signore Gesù era appeso alla croce, Iddio lo caricò dei peccati di tutti quelli che hanno creduto in lui e che ancora crederanno. Sì, nelle tre ore di tenebre, egli lo identificò con tutti questi peccatori e scaricò su di lui tutto il giudizio dell'ira divina (1. Pietro 2:24; 2. Corinzi 5:21; Isaia 53:10). In queste tre ore, Iddio abbandonò completamente il Messia e perciò questi dovette emettere il terribile grido: «Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?» (Salmo 22:1; Matteo 27:46) Quindi Gesù, il Messia, morì (Matteo 27:50), portando a termine l'opera redentrice (Giovanni 19:30)! Ora Iddio può donare il perfetto perdono ad ogni peccatore che si affida al Signore Gesù come trasgressore pentito e convertito, confessandogli in preghiera i propri peccati (1. Giovanni 1:9); ma sempre in base al sangue versato da Gesù sul Golgota (Efesini 1:7). Infatti leggiamo in Ebrei 9:22 che senza spargimento di sangue è escluso che vi possa essere remissione dei peccati. In questo momento hanno trovato adempimento pure le parole di Isaia 53:3-6: «Disprezzato e abbandonato dagli uomini, uomo di dolore, familiare col patire, pari a colui dinanzi al quale ciascuno si nasconde la faccia. Era spregiato, e noi non ne facemmo stima alcuna. E, nondimeno, eran le nostre malattie che egli portava, erano i nostri dolori quelli di cui s'era caricato; e noi lo reputavamo colpito, battuto da Dio, ed umiliato! Ma egli è stato trafitto a motivo delle nostre trasgressioni, fiaccato a motivo delle nostre iniquità; il castigo, per cui abbiam pace, è stato su lui, e per le sue lividure noi abbiamo avuto guarigione. Noi tutti eravamo erranti come pecore, ognuno di noi seguiva la sua propria via; e l'Eterno ha fatto cadere su lui l'iniquità di noi tutti.»

3. Leggendo Isaia 53

Poiché Isaia assume un posto di tanta importanza nella profezia messianica, questo passaggio deve essere considerato a parte e più a fondo. I capitoli 52:13-53:12 possono essere definiti a ragione «L'evangelo secondo Isaia». L'Eterno annunciò quasi 700 anni prima di Cristo, tramite i profeti, che la «Speranza d'Israele», il Messia atteso, sarebbe stato incomprensibilmente disprezzato e respinto dal suo popolo. Tuttavia questo «Evangelo» mostrò anche che il Messia non sopporterà dolori solo da parte degli uomini, ma anche sotto la mano di Dio, cosicché egli morrà sostitutivamente come giusto per gli ingiusti, per poterli salvare dai loro peccati.

L'autenticità di Isaia

Per poter rifarsi alla fidatezza e all'autenticità di Isaia, bisogna riandare con la mente ancora una volta a quanto detto nell'Introduzione circa la traduzione dei Settanta e il rotolo completo di Isaia trovato a Qumran. Infatti Isaia 53 è contenuto per intero in ambedue le opere!

La diversa interpretazione ebraica di Isaia 53

Oggi il giudaismo ha abbandonato completamente l'interpretazione messianica di questo passo di Isaia. Ma come tuttavia dimostra la letteratura rabbinica, per lunghissimo tempo non fu così. Il parere più diffuso oggi sostiene che il «Servo di Dio» non è il Messia, ma il popolo d'Israele, o una sua parte. Sul popolo d'Israele sarebbero caduti i dolori descritti qui. Questa interpretazione di Isaia 53 è però insostenibile per vari motivi del contenuto:

- Quando mai ha sofferto il popolo d'Israele, o una sua parte, per i peccati di altri? Neanche uomini giusti come Noè, Daniele e Giobbe avrebbero potuto farlo, come attesta Ezechiele 14:12-20!

- Può forse essere detto di un qualsiasi Ebreo, a parte il Messia, che «non aveva commesso violenze né v'era stata frode nella sua bocca?» (Isaia 53:9)

- Quando mai il popolo d'Israele, o una parte di esso, è stato nel sepolcro di un ricco, anziché in uno posto fra i malfattori? (Isaia 53:9)

Interpretazioni messianiche nella letteratura rabbinica

Come già detto, nella letteratura messianica c'è tutta una serie di passi che collegano Isaia 53 al Messia. Tali passi si trovano, ad esempio, nel Talmud babilonese, Sanhedrin 98b, nel Trattato Abkath Rokel del libro Paskita (700 d.C), in un commento a Genesi 1:3 del rabbino Moses Haddarschan (11° secolo) e nel libro Rabboth (300 d.C.) su Ruth 2:12. Il rabbino Alschesch (16° secolo) dice circa Isaia 53: «I nostri antichi rabbini hanno pensato, sulla scorta della tradizione, che qui si parli del re Messia. Perciò pure noi, seguendoli, riteniamo, che dobbiamo pensare che il soggetto di questa predizione sia Davide; egli è il Messia, come è ben chiaro.»28

Nel Midrasch Tanchuma (9° secolo?) è detto a proposito delle parole «Ecco, il mio servo prospererà» (Isaia 52:13): «Questi è il re Messia che è elevato ed esaltato, reso eccelso, più in alto di Abrahamo, innalzato sopra Mosè, e più degli angeli che servono.»29

Nel Targum Jonathan Ben Uzziel14, le trasposizioni aramaiche dei profeti, che si rifanno a una tradizione rimontante al tempo precristiano, nella frase «Ecco, il mio servo prospererà» (Isaia 52:13) viene inserito addirittura il titolo «Messia».30 Vi sarebbero ancora molti altri interessanti documenti del genere; tuttavia ora vogliamo occuparci del modo in cui queste profezie, redatte per una gran parte col «perfetto profetico» (vedasi Introduzione) si sono adempiute nel Gesù della storia.

Osservazioni sul testo di Isaia 53

Isaia 52:13: «Ecco, il servo prospererà, (o "agirà saggiamente", secondo un'altra versione) sarà elevato, esaltato, reso sommamente eccelso.»

Prima che venga descritta la terribile Passione del Messia, viene rappresentato il suo trionfo. Il Messia deve essere tolto dal sepolcro (alla risurrezione, Atti degli Apostoli 2:24); elevato in cielo (all'ascensione, Atti degli Apostoli 1:9); e sovranamente innalzato (sul trono, alla destra di Dio; Marco 16:19).

Isaia 52:14: «Come molti, vedendolo, son rimasti sbigottiti, (tanto era disfatto il suo sembiante sì da non parere più un uomo, e il suo aspetto sì da non parer più un figliuol d'uomo).»

Qui si parla del Messia maltrattato dagli uomini: il dorso del Signore Gesù fu trasformato in una sanguinolenta massa e la sua carne dilaniata, allorché Pilato lo fece flagellare (con cinghie di cuoio, dalle estremità munite di acuminati pezzi di metallo, pietre o ganci; Giovanni 19:1). Sul suo capo fu posta una corona di spine, con aculei lunghi 5-8 centimetri, cosicché il sangue gli scorreva abbondante sui capelli e sul volto (Giovanni 19:2).

Isaia 52:15: «Così molte saranno le nazioni di cui egli desterà l'ammirazione: i re chiuderanno la bocca dinanzi a lui, poiché vedranno quello che non era loro mai stato narrato, e apprenderanno quello che non avevano udito.»

Il messaggio del martoriato Messia Gesù fu poi annunciato in tutto il mondo fuori dei confini d'Israele, ove esso sollevò grande impressione (vedasi Romani 15:18-21). Persino re udirono tale notizia (Agrippa: Atti degli Apostoli 26:27-28; l'imperatore romano: vedasi Atti degli Apostoli 25:11,12 ecc).

Isaia 53:1: «Chi ha creduto a quello che noi abbiamo annunziato? E a chi è stato rivelato il braccio dell'Eterno?»

Sebbene l'annuncio del Messia e delle sue sofferenze si diffondesse in tutto il mondo, esso incontrò una grande incredulità. Solo pochi Ebrei vi credettero (Giovanni 12:37-38). Ma anche fra i non Ebrei, i pagani, sollevò (e solleva) un rifiuto profondo.

Isaia 53:2a: «Egli è venuto su dinanzi al lui come un rampollo, come una radice ch'esce da arido suolo.»

Questo verso parla della crescita del Messia come piccolo bambino (la parola ebraica «Joneq» = «Rampollo» significa contemporaneamente anche «Lattante»!). Questa crescita del Signore Gesù avvenne però «dinanzi a lui», cioè in completa comunione col suo Dio (Luca 2:40,41-52). Egli crebbe nel mezzo di un popolo contraddistinto da durezza di cuore, incredulità e religiosità morta, cioè «da arido suolo».

Isaia 53:2b+3: «Non aveva forma né bellezza da attirare i nostri sguardi, né apparenza, da farcelo desiderare. Disprezzato e abbandonato dagli uomini, uomo di dolore, familiare col patire, pari a colui dinanzi al quale ciascuno si nasconde la faccia, era spregiato, e noi non ne facemmo stima alcuna.»

Fra gli Ebrei si attendeva come Messia un combattente per la libertà, che avrebbe scosso il giogo dei Romani. Così si ebbe per Gesù che venne come mansueto servo del Signore, solo disprezzo e onta. Furono specialmente i capi del popolo che lo rifiutarono (la parola ebraica «Ishim» indica uomini di particolare alta condizione). Solo pochissimi riconobbero la sua gloria, «Piena di grazia e di verità,... gloria come quella dell'Unigenito venuto da presso al Padre» (Giovanni 1:14).

Isaia 53:4a: «E, nondimeno, erano le nostre malattie che egli portava, erano i nostri dolori quelli di cui s'era caricato.»

Il Signore Gesù ha risentito profondamente le sofferenze dei molti malati di Israele: e le portò durante tutta la sua vita su questa terra (Matteo 8:16.17; vedasi Giovanni 11:33-36). (Si osservi che in questo verso si parla di «malattie» e «dolori» e non di «misfatti» o « trasgressioni»!).

Isaia 53:4b-6: «E noi lo reputavamo colpito, battuto da Dio, ed umiliato! Ma egli è stato trafitto a motivo delle nostre trasgressioni, fiaccato a motivo delle nostre iniquità; il castigo, per cui abbiam pace, è stato su lui, e per le sue lividure noi abbiamo avuto guarigione. Noi tutti eravamo erranti come pecore, ognuno di noi seguiva la sua propria via; e l'Eterno ha fatto cader su lui l'iniquità di noi tutti.»

Era evidente che il Messia Gesù soffrisse per la malvagità dei Romani e degli Ebrei (però questo fatto, da solo, non poteva rimettere nessun peccato), mentre nel passo profetico si afferma che nelle tre ore di tenebre Iddio lo punì alla croce come sostituto per i peccati di tutti quelli che, pentendosene, li hanno confessati al Creatore (o che lo faranno in seguito) ed hanno avuto fiducia nel sacrificio di espiazione del Golgota (o vi crederanno in avvenire) (1. Giovanni 1:9; Romani 3:23-26).

Isaia 53:7: «Maltrattato, umiliò sé stesso, e non aperse la bocca. Come l'agnello menato allo scannatoio, come la pecora muta dinanzi a chi la tosa, egli non aperse la bocca».

Il Signore Gesù sopportò tutti i maltrattamenti senza opporre resistenza. Come si è adempiuto esattamente: «come la pecora, ... non aperse la bocca...» (vedasi Matteo 26:62; 27:12-14 ecc.)!

Nell'AT si offrivano a Dio sacrifici di animali per i peccati commessi; è interessante osservare che, per es, da questo passo di Isaia si può riconoscere, che già in quel tempo era chiaro, che tali vittime erano solo prototipi in vista del sacrificio del Messia che realmente toglie i peccati!

Isaia 53:8: «Dall'oppressione e dal giudizio fu portato via (o strappato in fretta e furia). E fra quelli della sua generazione chi riflette ch'egli era stato strappato dalla terra dei viventi e colpito a motivo delle trasgressioni del mio popolo?»

La condanna del Signore Gesù fu solo una falsa procedura corrotta, che si ridusse a una breve caricatura di processo. Poiché «nei processi in questioni di vita e di morte» il Sinedrio doveva di solito citare come testimoni persone che avessero potuto deporre a favore dell'accusato. Dove erano invece i difensori di Gesù? In fretta e furia, si svolse il procedimento. Chi può descrivere la corruzione di quella gente? Uccisero il loro Messia! Ma contemporaneamente egli morì per tutto Israele (vedasi Matteo 1:21; Giovanni 11:50,51)!

Isaia 53:9: «Gli avevano assegnato la sepoltura fra gli empi, ma nella sua morte, egli è stato col ricco, perché non aveva commesso violenze né v'era stata frode nella sua bocca.»

La sepoltura degli empi sarebbe stata nella valle di Hinnom, fuori della città di Gerusalemme, dove venivano bruciati i rifiuti cittadini. Ma Iddio non consentì un ulteriore oltraggio. Così avvenne che egli fu posto nel sepolcro del ricco Giuseppe di Arimatea (Matteo 27:57-60). La sua innocenza viene confermata tramite una triplice testimonianza apostolica:

- non conobbe peccato (2 Corinzi 5:21: Paolo)

- non commise peccato (1 Pietro 2:22: Pietro)

- non fu trovato peccato in lui (1 Giovanni 3:5: Giovanni). Isaia 53:10: «Ma piacque all'Eterno di fiaccarlo coi patimenti. Dopo aver dato la sua vita in sacrificio per la colpa, egli vedrà una progenie, prolungherà i suoi giorni, e l'opera dell'Eterno prospererà nelle sue mani.»

Quando il Signore Gesù fu posto in croce, carico di colpe altrui, l'Iddio Santo e Giusto dovette abbandonarlo per tre ore (Matteo 27:45,46) e colpirlo al nostro posto. Ma avendo portato a termine l'opera redentrice, «prolungherà i suoi giorni», risorgendo dai morti il terzo giorno (Atti degli Apostoli 1:3; 10:40,41; Romani 6:9; Apocalisse 1:18 ecc).

Isaia 53:11: «Egli vedrà i frutto del tormento dell'anima sua, e ne sarà saziato; per la sua conoscenza, il mio servo, il giusto, renderà giusti i molti, e si caricherà egli stesso delle loro iniquità.»

La sua opera redentrice comporta delle impensabili conseguenze: i peccatori possono essere liberati dalle loro colpe e sono «il frutto del tormento dell'anima sua». Per mezzo suo, tutti i credenti possono essere giustificati davanti a Dio (Romani 3:26).

Isaia 53:12: «Perciò io gli darò la sua parte fra i grandi, ed egli dividerà il bottino con i potenti, perché ha dato sé stesso alla morte, ed è stato annoverato fra i trasgressori, perch'egli ha portato i peccati di molti, e ha interceduto per i trasgressori.»

Il Signore si è sacrificato di sua spontanea volontà (ha dato se stesso nella morte; vedasi Giovanni 10:17,18) ed è stato annoverato fra i trasgressori (ebraico «Posch gim» = delinquenti, Luca 23:33), perciò Dio gli darà come ricompensa avvenire il regno messianico (Apocalisse 20:6), e anche il residuo fedele di Israele vi parteciperà (= i potenti). Quando era in croce, il Signore Gesù ha interceduto per i trasgressori (Luca 23:34). Egli portò i peccati di molti, ma non di tutti (vedasi Ebrei 9:28; Marco 10:45)! Chiunque non confessa a Dio la propria colpa e non lo ringrazia per aver sacrificato il suo Messia Gesù, cadrà sotto il giudizio eterno di Dio (Matteo 25:41,46). Ma oggi è ancora giorno di salvezza; chiunque viene al Signore Gesù sarà accolto (Matteo 11:28-30)!

4. La risurrezione

Anche la risurrezione del Messia fu preannunciata nell'AT! Nel Salmo 16:8-10 parla il Messia stesso: «Io ho sempre posto l'Eterno davanti agli occhi miei; poiché egli è alla mia destra, io non sarò punto smosso. Perciò il mio cuore si rallegra e l'anima mia festeggia; anche la mia carne dimorerà al sicuro; poiché tu non abbandonerai l'anima mia in poter della morte (ebraico: Scheòl) né permetterai che il tuo santo vegga la corruzione.» (versione Diodati; o «la decomposizione», secondo la Riveduta della SBG 1982).

Questo passo non può assolutamente riferirsi a Davide, il compositore di questo Salmo, giacché egli morì 1000 prima che vivesse il Messia e «vide» conseguentemente «la corruzione», «la decomposizione». Il suo sepolcro poteva essere visitato a Gerusalemme ancora nel 32 d.C. (vedasi Atti degli Apostoli 2:29)! Ma del Signore Gesù ci viene attestato con somma chiarezza che egli è risorto tre giorni dopo la morte e che egli «non vide la corruzione», la «decomposizione» (vedasi Matteo 28; Marco 16; Luca 24; Giovanni 20 e 21).

Giuseppe Flavio conferma la risurrezione

La risurrezione di Gesù Cristo non ci viene confermata solo da fonti storiche bibliche. Lo storico Giuseppe Flavio pubblicò nell'anno 93 la sua opera in 20 volumi «Antiquitates Judaicae», che egli scrisse per i Romani, affinchè questi fossero meglio informati sugli Ebrei e sulla loro religione. In essa egli si pronuncia brevemente sul giudizio e sulla risurrezione del Signore Gesù: «In tal tempo (cioè quello di Pilato, 26-36 d.C), apparve Gesù, un uomo sapiente, taumaturgo che compì molte opere miracolose e fu maestro per gli uomini, che accettavano volentieri la verità. Guadagnò alla sua causa molti Ebrei e anche molti Greci. Quest'uomo era il Messia. E dopo che Pilato l'ebbe condannato a morte su incitamento dei nostri propri capi, quelli che lo amavano non lo abbandonarono. Giacché egli apparve loro di nuovo vivente, dopo tre giorni ...».31 Già trattando l'autenticità della citazione di Flavio (pag. 35) accennammo che questo passo fu messo in dubbio da vari critici. Si rivedano dunque gli argomenti esposti prima a favore dell'autenticità di questa citazione di Giuseppe Flavio.

Più di 500 testimoni oculari

In tutto vi furono più di 500 testimoni oculari della risurrezione (vedasi 1. Corinzi 15:3-9). Non è possibile dichiarare impostori tutti questi uomini, giacché l'insincerità è in contraddizione fondamentale con l'insegnamento del NT, a cui essi si attenevano con la massima fermezza e anche perché alcuni di loro non temettero di dover subire il martirio a motivo della loro fede!

Senza risurrezione, non c'è Cristianesimo
Va notato attentamente il fatto seguente: verso l'anno 57 d.C, l'apostolo Paolo scrisse in una lettera ai Corinzi che la certezza della fede cristiana si basa sulla realtà della risurrezione, cioè se la risurrezione del Signore non fosse un fatto storico, la fede dei Cristiani non avrebbe alcun senso. Infatti in 1. Corinzi 15:16-19 si legge testualmente: «Difatti, se i morti non risuscitano, neppure Cristo è risuscitato; e se Cristo non è risuscitato, vana è la vostra fede; voi siete ancora nei vostri peccati. Anche quelli che dormono in Cristo son dunque periti. Se abbiamo speranza in Cristo per questa vita soltanto, noi siamo i più miserabili di tutti gli uomini.»

Se i testimoni oculari della risurrezione fossero stati ingannatori, come avrebbero poi potuto far dipendere tutta la loro predicazione da una menzogna? Perciò la risurrezione deve essere stata un'incrollabile certezza. Paolo scrive poi nel verso seguente (1. Corinzi 15:20): «Ma ora Cristo è risuscitato dai morti, primizia di quelli che dormono.»

L'importanza della risurrezione

La risurrezione di Cristo dai morti è così importante perché risuscitando il suo Messia dai morti, Iddio voleva dare a tutti la prova che aveva accettato completamente il suo sacrificio sostitutivo ed è pronto a perdonare chiunque vi ricorre e fa sua personalmente, in fede, questa opera espiatrice, confessando senza esitazioni la sua colpa personale.

 

Conclusione

E' chiaro che nell'ambito della presente trattazione il tema della profezia messianica non ha potuto essere svolto esaurientemente. Spero però di aver dimostrato in modo accessibile veramente a tutti, per impostazione e linguaggio volutamente semplicissimi (anche in questa traduzione italiana), che

1.  Gesù di Nazareth è il Messia predetto nell'AT, e

2.  che il benessere di ogni singola persona dipende esclusivamente, se si accetta ovvero se si rigetta il Signore Gesù Cristo come Messia e proprio Salvatore personale. 

 

Appendice


A) Note 
( T - tedesco; F -> francese; I - inglese; V. - vedasi )

1           A. Lamorte: Israele - la sua terra e il suo libro, Beatenberg, 1970, pag. 28, T; v. A. Lamorte: Le scoperte archeologiche del Mar Morto - fantasia o storia? Bevaix, pag. 34, F

2           John C. Trever: Manoscritti della grotta 1 di Qumran (Il grande rotolo di Isaia), Gerusalemme, 1972, I

3,4,4a  Frank Moore Cross: L'antica biblioteca di Qumran e la scienza biblica, Neukirchen-Vluyn,

1967, pag. 154; 155; 56; T 5,6       La Septuaginta in greco e inglese, Bagster e Figli SRL, Londra, Introduzione, pag. 1; vedasi Giovanni 10:34 con Salmo 82:6 e 1. Corinzi 14:21 con Isaia 28:11,12, I

7           Traduzione della Bibbia, Lutero, con Apocrifi in appendice, Stoccarda, 1955, pag. 31, T

8           Kurt Aland, Breve lista dei manoscritti greci del NT, Berlino, 1963, T Kurt e Barbara Aland: il testo del Nuovo Testamento, 1982, pag. 87, T

9           V. anche: W. Gitt, Profezia - Manifestazione di Dio nel tempo e nello spazio, in: factum 1/2-1981, T

9a        Hollenberg-Budde: Libro scolastico ebraico, Basilea e Stoccarda, 1957, pag. 75, T 9b        V. Sir R. Anderson: Il principe che viene, Grand Rapids, Michigan, X edizione, 1957, pag. 67-75,1

10          Citato secondo Dale Rhoton: La logica della fede, Strombeeck Bever, Belgio, 1970, pag. 19, T

11          Citato secondo Michael Green: Nessuno venga a parlarmi di fatti, II edizione, Neuhausen-Stoccarda, 1974, pag. 19, T

12          Citato secondo Frederick F. Bruce, M.A., D.D.: La credibilità degli scritti del Nuovo Testamento, Un esame dei reperti storici, Bad Liebenzell, 1976, pag. 124, T

12a        V. Talmud babilonese, Nazir 32b; Giuseppe Flavio: Antiquitates Judaicae, X, II.7; De bello Judaico, IV, 6.3 e VI, 5.4, T

13          Citato secondo Abrahamo Meister: L'adempimento della promessa messianica dell'AT con Gesù di Nazareth, Dott. S. Kulling, Chrischonarain 201, 4126 Bettingen, pag 19, T

13a        Talmud babilonese, Sanhedrin 98b

14          «Targum», plurale «Targumim»: trascrizioni e traduzioni aramaiche di quasi tutto l'AT. In seguito alla cattività babilonese, l'aramaico sostituì l'ebraico come lingua nazionale. Perciò da tal momento, alla lettura dell'AT, il testo dovette sempre essere tradotto in aramaico. Dapprima fu fatto oralmente e a memoria. Più tardi queste tradizioni di versione furono fissate per iscritto nei Targumim. Poiché esse contengono anche aggiunte come spiegazione, informano sul pensiero teologico nel giudaismo fino al tempo precristiano. Dei più antichi ed importanti Targumim fanno parte il Targum Onkelos per i cinque libri di Mosè e il Targum Jonatlìan Ben Uzziel per i profeti

15          Lo «Shebet» è in rapporto col popolo d'Israele anche espressione del fatto che la tribù che Io possiede viene considerata da Dio come testimone responsabile di fronte agli altri popoli.

16          Che Matteo 1 effettivamente riproduca la tavola genealogica di Giuseppe e Luca 3 quella di Maria deve essere dimostrato: in Matteo 1:16 si ha: «Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria». Da ciò risulta che Giacobbe era il padre reale di Giuseppe. In Luca 3:23 sta scritto, secondo alcune traduzioni: «Giacobbe figlio di Heli». Però nell'originale greco manca la parola «figlio»! Egli era infatti figlio di Giacobbe; e di Heli, padre di Maria, era unicamente il genero.

17          Circa la crudeltà di Archelao v. «De bello Judaico», II, 7,3 di Giuseppe Flavio

18          V. «De bello Judaico», 1,33

19          Questa citazione corrisponde alla traduzione dei LXX in Isaia 40:3; v. Matteo 3:3

20          Citato secondo Michael Green, pag 19, v. 11

21          V. per es. le sue profezie sulla distruzione di Gerusalemme (Luca 19:41-44 e 21:20-24). La sua profezia in Luca 21:20-24 servì alla salvezza di tutti i Cristiani durante l'assedio di Gerusalemme nel 70 d.C. Allorché Tito, dopo aver accerchiato la città, ritirò le sue truppe per un «motivo inspiegabile» come tramanda Giuseppe Flavio, i Cristiani si diedero alla fuga fidando nell'ordine del Signore e poterono mettersi al sicuro. In seguito vi furono l'assedio definitivo e la distruzione della città. 21a        Questo verso viene interpretato messianicamente nel Talmud babilonese, Sanhedrin 97b

22          V. ad es., Benjamin Davidson, II lessico analitico ebraico e caldeo, Londra, 1970,I 22a        Pesiqta Rabbati, Pisqua 36, 161b su Isaia 60:1,2 e Pisqua 37,162b su Isaia 60:10

23           Nell'AT si fa una differenza chiara e assai esatta fra animali puri e animali impuri (v. Leviti-co 11:5; Deuteronomio 14). Secondo tale ripartizione, i cani appartengono agli animali impuri. Perciò i non Ebrei, che non appartengono al popolo di Dio ( = Israele) possono essere designati figurativamente con l'espressione «Cani». Quindi non si tratta in nessun caso di un insulto, come invece lo è in italiano e anche in altre lingue!

24           La traduzione con «forato» è molto corretta. Anche la LXX comprende in tal modo l'espressione ebraica. Quindi «Kaari» per «kaarim» può essere inteso quale part. att. masch. plur. dalla radice «kvr». V. Benjamin Davidson, II lessico analitico ebraico e caldeo, pag. 45 (XXXI, I, I) e pag. 367,I

25           Citato secondo Michael Green, v. 11, pag. 15, T

25a         Si intende con ciò un narcotico, un anestetico, uno stupefacente

26           V. la nota della traduzione Elberfeld di Isaia 53:9, T

27           La rottura delle ossa doveva accelerarne la morte

28           Citato secondo Abraham Meister, v. 13, pag. 13, T

29           Come sopra

30           Praticamente tutti i dolori verranno in seguito, ma facendo violenza alla lingua, tenuti lontani dal Messia. Però deve trattarsi del frutto di un lavoro redazionale posteriore fatto per motivi polemici.

31           Citato secondo Michael Green, pag. 19, vedi sopra


B) Citazioni bibliche

L'autore ha usato, per il testo tedesco, maggiormente la versione Elberfeld. Per la traduzione in italiano, le citazioni bibliche sono state tratte, per lo più, dalla Versione Riveduta italiana, edita dalla Società biblica britannica e forestiera. Il nome di Dio è stato reso con «Jahwe». Si è fatto pure ricorso alle versioni: Riveduta della Società biblica di Ginevra 1982, Diodati e ad altre ancora, pure usate in Italia.


C) Edizioni dei testi originari dell'AT e del NT 
-   Biblia Hebraica Stuttgartensis Thora, Neviim Uketubim Stoccarda, 1967/77

-   Novum Testamentum Graece Nestle-Aland XXVI edizione, Stoccarda, 1979

-   The Greek New Testament United Bible Societies Third Edition, 1975

-   Septuaginta Alfred Rahlfs Stoccarda, 1935

-   Versione Elberfeld XII edizione Wuppertal, 1951



(cliccare qui per tornare indietro)
NEVER FORGET ✈ ▌ KILLER satanist 666rOTHSCHILD & 322bUSH
,___,
[O.o] Put this owl on your profile
/)__) If you've seen the Cremation of Care
-"--"- Ritual at Bohemian Grove
___|_________________
__███\__███\_________Put This
__███\__███\_________On Your
__███\__███\_________Profile If
__███\__███\____ 7____You Think
__███\__███\___███\__9/11 Was
__███\__███\___███\__ A
__███\__███\___███\__666 322
__███\__███\___███\__CIA
__███\__███\___███\__MOSSAD
__███\__███\___███\__dirty
__███\__███\___███\__owl grove
__███\__███\___███\__ BAD
__███\__███\___███\__ JOB
of IMF GOVERNMENT
hei 322Bush, 666Rothschild, etc. ...
,___,
[O.o] because: this year
/)__) You not invite also me, at your "cremation of care"
-"--"- Of Ritual Of The Bohemian Grove
................¸,.,¸
..........._..'¹-~-¹-.But the fruit of the Spirit
.....,-""-;\\/ ¸,.,¸ ¸¸,'-...is love, joy, peace,
..../....-'.).\..'......longsuffering, gentleness,
(▒\,---'`▒)▒).......... goodness, faith,
(▒)(▒)(▒)(▒)...Meekness, temperance:
..(▒(▒)(▒)(▒)▒)...against such there
(▒)(▒)(▒)▒).................is no law.
....(▒)(▒(▒)▒)
.......(▒)▒)..............Galatians 5:22-23
.......(▒)Will Jesus Christ Return In AD 2328: about !!! MY task FORCE:
-1. rrmbgpym
-2. shalomnaumann
-3. lorenzoJHWH,
-4. HumanumGenum,
-5. ShalomGerusalemme,
-6. 666GiudaicoMassonica,
-7. SatanQueenFagot,
-8. HellxDesPairTruction,
-9. UniusRei,
10. UniusRei1,
11. UniusRei2: deleted by satanists,
12. UniusRei3,
13. UnisRei3,
14. LorenzoScarola,
15. BrotherhoodUniversal,
16. i10Comandamenti,
17. myJHWH,
18. JewsxMessiahUniusRei,
19. dominusUniusRei,
20. kingdomofJHWH,
21. kingxkingdom,
22. allDavidDuke,
23. allXRonPaul,
24. WakeUpUSAxRonPaul,
25. allChristianMartyrs,
26. JHWHpantocrator,
27. mrUniversalMetaphysc,
28. CreationReal,
29. EvolutionisReligion,
30. StarDeFinibusTerrae,
31. theSynagogueofSatan,
32. stopyouporntubesatan,
33. HolyJHWHsanto ,
34. allGiacintoAuriti,
35. ImJesusChristMessiah,
36. stopspamistafield
37. lorenzoAllah,
38. NoahTheNephilim,
39. thecopticmartyrs2,
40. 666SeigniorageofBank,
41. MercyChristLord, 
=====================
100% anti-racism
100% anti-Nazism
100% anti-Sharia
100% anti-banking seigniorage
100% anti-Zionism
100% anti-Talmud
100% anti-NWO
100% anti-Esoteric Agenda
100% anti-masonry
100% anti-SpA
100% anti-porn
100% anti-Satanism
100% anti-IMF
100% anti-secret societies
a solemn oath:
★100% national self-determination
★100% equality between all men
★100% equality between man & woman
★100% freedom of religion
★100% freedom of Thought
★100% freedom of sexual identity (is only a political assessment: for rejection violence)
★100% monetary sovereignty
★100% universal brotherhood
★100% Natural Law
★100% 10 Commandments


    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    India criminal [use of Slavery: Against: The Untouchables!] The GCIC (Global Council of Indian Christians), based in Bangalore (Karnataka), has the Police Accused of Beating the Christians (see photo) and desecrating churches Mangalore. They charge the government of Yeddyurappa (in office for 100 days), to aggressively Pursuing the ideas of Mahatma Gandhi Those Who Killed. Gandhi was a radical Hindu nationalist Killed by. Because of this inertia (or connivance) with militancy: Hindu, president of the GCIC, Sajan George: Also He asked for the Resignation of Interior Minister: Karnataka: and the suspension of service of All Those Responsible for the districts Attacked.
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    [il mistero della iniquità]was only: for the Christian mercy of the Catholic Monarchs: if the Jews were able: to survive .. But this is obvious .. they paid with their lives for their mercy to the Jewish people (more or less innocent) .. because: only: if were killed: every jews: could: be killed: also: the rabbis kakam enlightened: ie: the satanist bankers: of synagogue of satan! [the mystery of iniquity] è stato soltanto: per la cristiana misericordia: dei Re cattolici: se gli ebrei sono potuti: sopravvivere.. ma, questo è evidente.. loro hanno pagato con la loro vita: per la loro misericordia: verso il popolo ebraico(più o meno innocente).. poiché: soltanto sterminando: ogni ebreo: avrebbero potuto: essere uccisi: anche i rabbini kakam illuminati!
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    [the mystery of iniquity] @ IsraelNationalTV - rather, the issue of Kabbalah: is not: that: it is not: science: or: not has a scientific method .. Kabbalah is pure luciferism: it is the synagogue of Satan! They know very well that Jesus: is the true Messiah: born in Bethlehem, but: they chose to be: for Satan, from the time of the Exodus from Egypt! So: they betrayed YHWH: before the deportation to Babylon! have denied the love and virtue! they were: consecrated to Satan:in the breast womb! they are the curse of the world and the destruction of the hope of Israel, the rabbis: as: Ovadia: Rochefeller Rothschild: ecc..? are the masters of the IMF-World Order? they are the synagogue of Satan true here because you are all going to die again, once more: holocaust Shoah: war nuclear, ecc.. ! but, you are complicit in all this: once again!
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    [il mistero dell'iniquità] @ IsraelNationalTV-- piuttosto: il problema della kabbalah: non è quello: che: non è scienza: o che: non ha un metodo scientifico.. kabbalah è puro luciderismo: è la sinagoga di satana! Loro sanno molto bene: che: Gesù di Betlemme è il vero Messia: ma: hanno scelto di essere per satana: dal tempo dell'Esodo dall'Egitto! Quindi: loro hanno tradito JHWH: prima della deportazione in Babilonia? hanno rifiutato l'amore e la virtù! loro erano: i consacrati a satana! loro sono la maledizione del mondo e la distruzione della speranza di Israele: i rabbini Ovadia: Rothscild Rochefeller? i padroni del FMI-NWO? loro sono la vera sinagoga di satana: ecco perché voi state tutti per morire di nuovo: ancora una volta: poiché voi siete i complici di tutto questo: ancora una volta!
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    @ YHWH --- yet? they are killed: as: big fat pigs! these Masons pigs descend into the abyss: of the hell, all of them: they are like big stones: that: go down into: the sea abyss! is evident .. we must kill: more, more, more people: still! @JHWH --- eppure? loro vengono abbattuti: come: grossi porci grassi! questi massoni maiali: scendono nell'abisso: dell'inferno: tutti loro: sono come sassi: che: scendono in fondo al mare! è evidente.. noi dobbiamo uccidere: più persone!
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    [| Quickly passes: the scenes of this world. Time is short. |] @ IsraelNationalTV: I am immortal, because, since the sin: can not harm to metaphysical man:, like me! but, for the law: and to humiliate myself, I went to confess: alone by: Priest to my friend: one who: I need: in the church: every Sunday, that: he is so young, That Would Be, my son ..... I am immortal, because, sin can not harm a man metaphysical like me! but, for the law: and to humiliate myself, I went: to confess to my friend: priest to him that: I serve the Mass, as acolyte: Sundays: that: he is so young, that would be: my son.
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    [I am immortal] Luke 12.15] He said to them: "Beware, and stay far away from all greed, for though one: it is in abundance: his life: not dependent: from his labor." Luke 6.9] Then Jesus said to them: "I ask you: is it: on the day Sabbath: you can to do good: either do harm?, to save life or destroy it?". Luke 9.24] Who will save: his life will lose it, but whoever loses: his life for me, sake will save, [25] What good is it to man to gain the whole world, then: if, you are lose your soul, or forfeits himself in the hell?
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    [I am immortal] Giovanni3, 34] because: one, that God sent [Unius Rei] speaks the words of God, and gives the Holy Spirit: without measure. [35] The Father loves the Son and has given him: in everything by hand. [36] those who believe: in the Son has eternal life, and whoever does not obey the Son shall not see life, but: the wrath of God abides on him. " [io sono immortale]Giovanni3,34]Infatti: colui: che: Dio ha mandato[Unius Rei] proferisce le parole di Dio: e dá lo Spirito senza misura.[35]Il Padre ama il Figlio: e gli ha dato: in mano ogni cosa.[36]Chi crede: nel Figlio: ha la vita eterna; chi non obbedisce al Figlio: non vedrà la vita, ma: l'ira di Dio incombe su di lui».
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    [I am immortal] John chapter 3,14]: as Moses lifted up the serpent in the wilderness, so must: be lifted up the Son of man, [15] because: whoever believes in him may have eternal life ". [16] for God so loved the world that he gave his only Son, that whoever believes in him shall not perish but have eternal life. [17] God will not: has sent the Son in the world to condemn the world, but, because: the world might be saved through him. [18] Whoever believes in him is not condemned, but those who do not: believe: it is condemned already, why not: he believed in the name of the only Son of God [19] And this is the verdict: the light came into the world, but: people preferred: the darkness to light, because: their works were evil .-- if the Kabbalah: was a real science? they would have discovered: that: Jesus of Bethlehem is the true Messiah!
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    [io sono immortale] John XII: [10] The chief priests then: decided to kill: also: Lazarus, [11] because: many Jews were leaving: because: for him, believing in Jesus [12] The next day, the great crowd that: she had come to the feast heard: that Jesus was in Jerusalem, @IHateNEWLAYOUT --- CRISANTEMO! --- you're an old goat, that smells like rotting process with all its 40 years who are above you, very soon! [I am immortal] Giovanni XII:[10] I sommi sacerdoti: allora: deliberarono di uccidere: anche Lazzaro, [11]perché: molti Giudei: se ne andavano: a causa: di lui e credevano in Gesù. [12] Il giorno seguente, la gran folla: che: era venuta per la festa, udito: che: Gesù veniva: a Gerusalemme,
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    [| passes quickly: the scene of this world. Time is short. |] @IsraelNationalTV: I has dismiss: as traitors: of the hope of Israel, that is this abomination Masonic: of the rabbis kakam: ie all priests: that: make murders: of Christian children! all rabbis: that: with their: silence: they were the accomplices of seigniorage banking, and of all Zionists, that: have allowed: the abomination: of a satanic star: on the flag of Israel .. jew my friend: that was true my friend: with me: from: the beginning: he will be: the: my: high priest! of all current classes: priests and rabbis? were all traitors: are been dismiss: downgraded! So, all the ruling classes: will all be by re-found: why: for the new house of God: YHWH .. There is a new law: this is, for a new Israel: Biblical, and a new: Jewish temple! in reality: not everything: is lost: there is still hope!
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    @Abdullah bin Abdul Aziz al Saud -- [principe: Khaled al Faisal] [Mohammed] [Khaled] [Nayef] [Abdullah]. you will destroy: مكة Ka ʿ ba (كعبة), the Kaaba. becouse: Black Stone الحجر الأسود, al-Hajar al-Aswad: is abominable idol! offend it: the sanctity of my Holy Islam! If you do not do resistance: 1. you give me: your: Cock rock idol? and: 2. if you destroy it, completely: spontaneously? I will do to your sanctuary: of Mecca, a supernatural gift: forever: that be will valid until the end of the world! and in this way: I have no need to kill your life bitch. @Synnek1 --i am not your friend! because you stink so much, that, for big your stench?: you go around with a gas mask.. @IHateNEWLAYOUT -- this is clear: "You are incompetent! ie: you are not able to do a job, which has a theological value: is why, here is that Satan can not have a future!"
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    @IsraelNationalTV: io destituisco: come traditori: della speranza di Israele: cioè dell'abominio massonico: tutti i sacerdoti kakam: gli assassini di bambini cristiani! tutti i rabbini: che: con il loro silenzio: sono stati i complici: del signoraggio bancario; e tutti i sionisti: che: hanno permesso: l'abominio: di una stella satanica: sulla bandiera di Israele.. il mio amico ebreo: che, è stato fedele: a me: fin dal principio: lui sarà il sommo sacerdote: tutte le attuali classi di: rabbini e di sacerdoti? sono tutte destituite! Quindi, saranno tutte rifondate: perché: per la nuova casa di Dio: JHWH.. c'è una nuova legge: cioè: per un nuovo Israele: biblico: e per un nuovo tempio ebraico! in realtà: non tutto è andato perduto: c'è ancora speranza!
    Synnek1
    Synnek1 posted a comment
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    Poison? -;-)
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    @ Atheist: freeMason: Satanist: Zionist corrupt thief: of a sinful racist murderess: pork fat jew banker: of an enlightened selfish! ---- Who dares to do slander: against: his Unius Rei: again, again and again? those who offend his King of Palestine? In truth in Truth: so I say "I saw you burn: and burn inside and out: damn: forever your body: like a human torch: eternal: its inside and outside: of all your being unhappy!" IN FACT, YOU HAVE BETRAYED YOUR CREATOR! I HAVE DONE EVIL TO ALL THOSE WHO HAVE THE REVERSE CROSS! AMEN. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF. HALLELUJAH! Hosanna! Hallelujah! BENEDICT THE ONE WHO IS IN THE NAME OF THE LORD! AMEN. HALLELUJAH! Hosanna! Hallelujah!
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    @ IsraelNationalTV: [Psalm 86 says, "you are gods!"]: for love and holiness of the blessed God, that we are all brothers! As can be Satanists: all those that say the opposite: about: motivations ideological or religious? Because: we are many times: all children of one father: 1. God! 2. Adam, 3. Noah, 4. Abraham! 5. Unius Rei! such as: have taken: in the ass from their Satan owl Ball: Marduk: the Illuminati: the scribes and Pharisees of the Talmud: Kabbalah: namely, the IMF- New World Order ... Sharia, etc. .. to do damage: in this way: Up to this point: against all: the human race; in these 5 centuries; of their dominion; over the world? ie: cancer of the evil: it is so entered: in depth in all: leader: elite: Freemasons, politicians, etc. .. by do essential to make: this imminent destruction of the world: through: the fire?
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    @ StickFigures180 - you are buying from a jew: your own money to a value of around: 300%: ..100%: for debt: public .. 100%: for debt: Private... 100% For banking seigniorage .. you are the slave of Rothschild: his sheep, because that's what the Talmud says! so for the recession (monetary)? you have no more milk or wool to give to him: ie, Rothschild! then, Rothschild, your master now: will take your flesh! you will be dead in 2015... with the "products: derivatives", "financial bubbles" ... public debt: bank seigniorage: etc. .. etc. .. they can not return the money to the people .. so the only way to cover up this crime of the IMF? is to kill people: only 5.5 billion .. But this is to perfect the NWO.. everyone can judge: the Satanist who you are!
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    @StickFigures180 --- freemasons master: with all Governments: banking system: ie: seigniorage banking... are preparing the 3 ° WW nuclear! the only way to hit youtube: to his: satanic heart: ie, the IMF: ie: the CIA and Mossad: New World Order? youtube is Illuminati CIA MOSSAD satanists freemsons IMF NWO ... you are idiot! these are: in the project aliens, at the Bohemian Grove, Talmud Kabbalah: Bildenberg e Trilaterale .ecc... you are free: only if: you love God; with all thy heart; and with all thy mind! with all your strength! this is true power! I do not need: to speak well: English or good English. youtube is the heart of Satan: the Jewish power of the IMF: the Illuminati's home.. because: I can speak: in all souls: of the world! I am the metaphysical! I'm here: because: you all are going to die! in this 3°WW nuclear:
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    @:MrZAZAZAKHO: [open letter] @:to IsraelNationalTV: and: @:to all my muslims brothers: we are: the Kingdom of Palestine: 1. we have the right to conquer Saudi Arabia, because that is: the place of the true Mount Sinai! 2. we have duty to kill: his satanic King (little Satan) that: has sold: for genocide) (at the great Satan, Bush and Rothschild) my Palestinian people in exchange: of the his: Islamic imperialism: against: the all Muslim peoples: and to harm the sanctity of Islam: in fact, everywhere: come the bombs of the Americans? Then, the terrorists are Muslims, to take power! above all: we must teach at the Slave Trader: What does the word "civilization" and what does the word "Islam Holy" here's why: I have seen on the way to Mecca: a carpet of corpses: on which: I will walk!!! here as will end, the curse Mohammedan: and: will be built: a big blessing Islamic. I am Mahdi
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia amen hallelujah amen Alleluia

   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    2_2.@Muslims! -- these are the orders I have received from God! I will destroy: مكة Kaʿba (كعبة), Kaaba. becouse: 1. Black Stone (الحجر الأسود, al-Hajar al-Aswad: is idol! it offend: the sanctity of my Islam! 2. Dome of the Rock: قبة الصخرة, al-Sakhr Qubbat: it is the holiest site: of the earth: this is why: that: all Muslims and all people: the world will pray: in the direction of Jerusalem, where he soon: will rise: mine too: 3 rd Jewish Temple: for: the tables of Moses?: the Ark of the Covenant?, has been found! [Arca dell'Alleanza]:[Ark of the Covenant]..metaphysics: it has brought me in Ethiopia! I have been: the presence of the Blessed JHWH!
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    1_2.@MrZAZAZAKHO: Muslims! -- God my Holy Allah: he knows how, I has doing: in 1982 in Scutari (Albania): I entered a mosque: after making: ablution rituals: with bare feet: as I have laid low: with his: face to the: ground between the astonishment: of all: the elderly Muslims: yes: my holy Islam! In this past: 1400 years? your cursed: "Sharia: or Jihad" has killed: too many: innocent people! The measure of God's wrath? has reached its climax: against: you! The planet: earth has become: too small for me .. here's why: I will kill: personally, the last: surviving criminal, that: dares to speak: of sharia! As for any religion?: God has: not: given the control: of political life ..
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES]CSPBCSSMLNDSM­DVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ AMEN ♰] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made by yourself,alleluia. amen. Rei Unius Re di Israele
    @IsraelNationalTV - not only: we must love Muslims, like brothers! but we have the duty most sacred to be subject to the elder brother: and, our brother's Ishmael? He is our elder brother! So, if we do not want to be condemned, by the law of God, the Torah: we must destroy: the State of Israel: and we must be their servants! Now, if we do overcome: ourselves, by a Christian of bastard (ie, Unius Rei): we could fool the law: in this way, because: who can say who is the son of a bastard as lorenzojhwh? He even looks: like a Muslim!
   by  Unius Rei king of Israel
    
    7 amen ☠pax☠ +♰+ ☠pax☠ alleluia ♰ AMEN.   
Enlightened Rothschild, children Pharisees,  said, "if you occurs: the robe of thy son Joseph" [IMF FED ECB 666 high treason] NWO jewish lobbies: 322, 666 CIA Mossad: is against Israel, said Jacob: "my children Pharisees did not have mercy of me.. I do not want to be comforted " "Joseph is torn in pieces, I do not want to be comforted, I will go down: in mourning to my son Joseph, in ade, sheol" .. now the Pharisees did not have mercy on Jacob their father: Israel: said, then, as they will have pity of us, that is, of their slaves: the animals of the human form as their stanic Talmud says their is malefic cursed: of banking seigniorage?

[666 IMF FED ECB high treason]: Enlightened Rothschild, children Pharisees: synagogue of satan: for seigniorage banking: micro-chip: aliens abductions, said, "if you Occurs: the robe of thy son Joseph: Shaoah?" , Indeed, NWO jewish lobbies: 322, 666 CIA Mossad: Israel is against, ten, Jacob said: "my children Pharisees did not have mercy of me .. I do not want to be comforted" "Joseph is torn in pieces: in Olocaust, I do not want to be comforted, I will go down: in mourning to my son Joseph, in sheol ".. now, the Pharisees NAZI MFI did not have mercy on Their father Jacob: Israel: as he said, then, as they will have pity of us, That Is, of Their slaves: the animals of the human form as Their Satanic Talmud says , ie, 666 IMF Their malefic is cursed: of banking seigniorage?

@ my YHWH: only to you: all the glory, praise! - I'm ready! to do massacre of all my enemies, can begin: also today! I am a man without ambition, Because there is nothing That this world can give to me! my desire to do good, to the benefit of all peoples: is an end in itself: because the good must be loved: for himself! how, in your infinite humility: you could put: me: unius REI: above all creatures? and as you could: make me, also, on your throne? is why, this position?, is not Something That, in miserable creatures like me could ever want! but, only you: Holy: Holy, Holy: must be worshiped and served in your every wish, not me! but, this is just very very puzzling, about, to your infinite humility! also, you, also, wanted to be, at my service .. but You Should not put on the shoulders of a creature, like me, so fragile, so much power!

MOSSAD, 666 CIA IMF - have forced youtube to close, old the pages of comments, for do not let me access my comments,more old, but this was a great opportunity for me .. this is my luck, satanists, not taken too seriously my word! why would they learn that any opposition to my ministry always makes me stronger! (too have DAMAGED youtube, IMF 666 322, in an attempt pathetic, to can stop me!) Indeed, youtube, can no longer be used as a resource democratic because the CIA and Mossad have filled youtube, with many filters.. hours, enough! it's my time to kill criminals: in all the world

Pharisees: Bush IMF 666 IMF: 322, Rothschild FED ECB, ECB NWO 322: Freemasonry Hebrew: satan synagogue, talmud kabbalah: aliens abductions ---- you left the cover, deceptive of our Constitutions, and, of our institutions, but you have taken: all the power, dishonestly, through: your Freemasonry, your crime: it is high: betrayal, all you have corrupt, and, you all have intimidated! through, the Jewish monopoly of money: every monopoly has fallen into your hands and you have plagiarized consciousness he men, you have widespread Satanism, for the final ruin of the whole human race: universal slavery: NWO, and to do destroy Israel, what you have done? is worse than the Nazis, and it is even worse than the sharia!

quando io nel 1983: prot.48/83: io ho ricevuto il mio ministero di lettore, questa: è stata la mia profezia, che io ho scelto: Isaiah 62.9. No! Those who have collected the grain, will eat it and praise the Lord, those who will drink the wine harvested. in the courts of my sanctuary. " 10. Go through, go through the gates, cleared the way for the people, blazing, blazing the way, release it from the stones, raised a banner for the peoples. 11. This is what the Lord is felt ends of the earth: "Tell the daughter of Zion: Here, here comes your savior; behold, his reward is with him, his reward is in front of him. 12. They will be called holy people, redeemed of the Lord. And you will be called Sought, City not forsaken. "

when, I in 1983, prot.48/83: I received my ministry as the reader, this: is: my prophecy, whom I have chosen: Isaiah 62,1. For Zion's sake do not be silent, for Jerusalem's sake I will not rest, arises as a star until his righteousness, until, her salvation as a lamp, will not shine. 2. The nations will see your righteousness, all the kings your glory; you will be called by a new name, the mouth of the Lord shall direct. 3. You will be a crown of glory in the hand of the Lord, a royal diadem in the hand of your God, 4. You shall no more abandoned, nor thy land shall no more be termed Desolate; but you shall be called My Delight, and your land, Married, for the Lord delights in you, and your land will be married: (with Unius REI). 5. Yes, as a young man marries a virgin, so you shall your sons marry; as the bridegroom rejoices over the bride, so shall your God: JHWH, rejoice over you.

today, with my young priest: at the altar (and it had never happened before), we have made a real moment: of Eucharistic adoration: make and sustained, in during: of the moment: of the consecration of the Eucharist (transubstantiation), and since, I serve all 'altar as acolyte: I ring the bell (three times) at each elevation, of the Eucharist: and, the bread, which, like: wine. but my bell, it was also stuck, alone, in my second attempt: to match: the prolonged periods of exposure of the Eucharist: that my young priest, he decided to do! He is truly a holy priest!

@666 CIA synnek1 -- even if you are superior to Obama in the hierarchy? however, there are others: 32 levels of power: over to Obama anche se tu sei superiore ad Obama: nella scala gerarchica? tuttavia, ci sono, altri: 32 livelli di potere sopra a Obama ... @lllllliiiiiiillllll is your family sinagogue of satana -- YOUR Internet connection of the fuck? It is always your master 322 BUSH CIA abductions aliens .. you control other people 666, and other people 666, control you.. La TUA connessione a Internet del cazzo? È sempre il tuo padrone BUSH 322 CIA aliens abductions.. boy your channel is too full of shit of Satan

King of Saudi Arabia: NAZI: imperialism for Sharia criminal: genocide against all peoples - that is the difference: between: the Koran and the Talmud, if: both provide: the weapon of hypocrisy to stab: in back, to the unsuspecting enemy (ie, the person loyal and innocent: that, is the only his fault .. he was not born in Their abomination). this is evident since Al Qaeda is the true face of Islam Koranic .. In fact, there can not have: an international criminal organization horror terrorists, if, at the Islamic Governments: are terrorists too, and they protect, in secretly mode, Their Al Qaeda. Mali, the French intervention: against: jihad of Saudi Arabia imperialism - not: it is said, can be decisive, but, raze: their satanic: KAABA to Mecca, That Is, raze: their cursed stone idol is an action that: it is essential to do, at soon as possible! resources Given to me, and, I will do it! this is the truth: to win, Al Qaeda? Should France bomb Saudi Arabia, and, to his satanic religion

[kingdom Unius REI] This is why, can not Satanists, intimidate me(with their powers of voodoo shit fuck) in fact, nothing of what I do, and nothing of who, that I will do, among states, tomorrow? nothing, is intended to be secret, for someone .. I'm an open book, for everyone, after all, is this: my true power, loyalty, equality, and truth with all .. here's why: does not exist for unius REI, state secrets, simply because all the states? are all mine! at contrary? you continue: well, to love the Pharisee Talmud Satanist criminal, Nazi:of the IMF, 666 Rothschild, with its: World War III, and with his banking seigniorage!

[to all atheists] how you can do the necessary: your, repentance (in your mind), of your sins, if God does not exist, for you? as you say, "sorry" to someone who does not exist? but, if you do not ask God for forgiveness? all you that, will die in your sins, to go to hell! yet, in all this, there would also be a solution, you have to ask for forgiveness from me (in the privacy of your consciousness), so, for, all your transgressions, so, all those things that the Bible has already condemned, because I am a universal political. but, I am however: the minister of God unius REI, ie .. [all the world must know: Everything that I do in my most secret intimacy? Satanists of this page, they are able to know]
 FED FMI BCE 666 haute trahison]: Enlightened Rothschild, les enfants pharisiens: la synagogue de Satan: pour la banque de seigneuriage: la micro-puce: les étrangers enlèvements, a déclaré: "si vous se produit: la robe de ton fils Joseph: Shaoah" En effet, les lobbies juifs NWO: 322, 666 CIA Mossad: c'est contre Israël, dix, a déclaré Jacob: "mes enfants pharisiens n'ont pas eu pitié de moi .. Je ne veux pas être consolée» «Joseph est déchirée en morceaux: dans Olocaust, je ne veux pas être consolée, je vais descendre: le deuil de mon fils, Joseph, dans le shéol ".. maintenant, les pharisiens NAZI FMI; n'a pas eu pitié de Jacob, leur père Israël: comme il le dit, alors, comme ils auront pitié de nous, c'est à dire de leurs esclaves: les animaux de la forme humaine comme satanique Talmud dit , c'est à dire, 666 FMI leur est maléfique maudit: du seigneuriage bancaire?

YouTube

YouTube Spotlight

1015895 iscritti
166962529 visualizzazioni video


  • NoahTheNephilim
    NoahTheNephilim ha pubblicato un commento
    2 secondi fa
    [صندوق النقد الدولي البنك المركزي الأوروبي 666 FED الخيانة العظمى]: روتشيلد المستنير، والأطفال الفريسيين: من كنيس الشيطان: لرسوم سك العملات المصرفية: الجزئي المعالج: الأجانب عمليات الاختطاف، وقال، "إذا كنت يحدث: رداء من ابنك يوسف:؟ Shaoah" وقال يعقوب هو ضد اسرائيل، عشرة،:، في الواقع، جماعات الضغط اليهودية NWO: 322، 666 CIA
  • NoahTheNephilim
    NoahTheNephilim ha pubblicato un commento
    9 secondi fa
    الموساد "أولادي الفريسيين لم يكن لديك رحمة لي .. أنا لا أريد أن يشعر بالارتياح" "تمزق يوسف في القطع: في Olocaust، أنا لا أريد أن تتعزى، وسوف تنخفض: في حالة حداد ليوسف ابني، في شيول ".. الآن، النازي الفريسيين صندوق النقد الدولي؛ لم يرحم يعقوب أبيهم: إسرائيل: كما قال، بعد ذلك، كما سيكون لديهم شفقة واحد منا، وهذا هو، من عبيدهم: الحيوانات من شكل الإنسان، كما يقول التلمود الشيطانية الخاصة بهم ، أي، 666 صندوق النقد الدولي ولعن malefic بهم: من رسوم سك العملات المصرفية؟
  • NoahTheNephilim
    NoahTheNephilim ha pubblicato un commento
    1 minuto fa
    [IWF FED EZB 666 Hochverrats]: Enlightened Rothschild, Kinder Pharisäer: Satans Synagoge für Seigniorage-Banking: Mikro-Chip: aliens Entführungen, sagte: "Wenn Sie tritt: das Gewand deines Sohnes Joseph: Shaoah" , Ja, NWO jüdischen Lobbys: 322, 666 CIA Mossad: gegen Israel, zehn, sagte Jacob: "meine Kinder Pharisäer nicht erbarme dich von mir .. Ich will nicht getröstet werden" "Joseph in Stücke zerrissen wird: in Olocaust, ich will nicht getröstet werden, werde ich gehen nach unten: in Trauer um meinen Sohn Joseph, in Scheol ".. jetzt die Pharisäer NAZI IWF; nicht erbarme ihrem Vater Jakob: Israel: wie er sagte, dann, als sie Mitleid von uns, das heißt, ihre Sklaven haben: Die Tiere der menschlichen Form als ihre satanischen Talmud sagt , dh 666 IWF ihre ist malefic verflucht von Bank Seigniorage?


Mali, the French intervention: against: jihad of Saudi Arabia imperialism - not: it is said, can be decisive, but, raze: their satanic: KAABA to Mecca, that is, raze: their cursed idol stone is an action that: it is essential to do, at soon as possible! resources given to me, and, I will do it! this is the truth: to win, Al Quaeda ? France should bomb Saudi Arabia, and, all his satanic religion.

@ King Saudi Arabia: NAZI: imperialism for Sharia: criminal: genocide against all peoples ----- that is the difference: between: the Koran and the Talmud, if: both provide: the weapon of hypocrisy to stab: in back, to the unsuspecting enemy (ie, the person loyal and innocent : that, is the only his fault.. he was not born in their abomination) .. since this is evident is Al Quaeda the true face of Islam Koranic .. In fact, there can not have: an international criminal horror terrorists organization, if, all the Islamic governments: are terrorists too, and they protect, in mode secretly, their Al Quaeda.